Atalanta
Scatto Scudetto

Napoli impressionante, Juventus demolita con un grande 5-1: adesso si giocano due campionati

Nel big match che ha aperto la 18esima di serie A è arrivata una prestazione grandiosa dei partenopei che hanno surclassato la Vecchia Signora

Napoli impressionante, Juventus demolita con un grande 5-1: adesso si giocano due campionati
Atalanta 13 Gennaio 2023 ore 23:34

di Fabio Gennari

Ci sono due competizioni che si chiamano Serie A: quella del Napoli e quella delle altre. I partenopei hanno superato la Juventus ieri sera vincendo 5-1 allo stadio Maradona, la partita è stata in discussione giusto una manciata di minuti dopo il gol del 2-1 segnato da Di Maria ma per il resto è clamorosa la differenza vista in campo tra due squadre che, alla vigilia, sembrava potessero avvicinarsi. Nulla di tutto questo, con 47 punti in 18 partite e un nettissimo +10 sulla seconda in classifica è ormai chiaro che solo i partenopei possono perdere lo scudetto.

La Juventus ne aveva infilate addirittura 8 senza subire gol, dal Maradona torna a Torino un gruppo che certamente potrà dire ancora la sua nei prossimi mesi ma che, pensando al primo posto, è consapevole del fatto che una lezione come quella subita ieri sera a Napoli va presa molto seriamente per non subire contraccolpi. E, calendario alla mano, l'Atalanta nella prossima giornata avrà proprio la trasferta sul campo della squadra di Allegri da affrontare con la possibilità di arrivarci addirittura a -3.

I tre punti in palio domani con la Salernitana sono a questo punto ancora più importanti, la Dea è a quota 31 e potrebbe avvicinarsi sensibilmente con l'Inter (34) nella condizione di cercare addirittura l'aggancio. Come la Dea, anche Lazio e Roma hanno lo stesso obiettivo e queste sono occasioni che nell'economia del campionato non vanno sprecate. Tra l'altro, la Dea giocherà conoscendo già anche il risultato di Milan, Inter e Lazio e con la sola Roma (in campo domenica alle 20.45 con la Fiorentina) ancora da attendere al fischio finale della gara con la Salernitana.

Seguici sui nostri canali