Coronavirus

Dopo i cinque positivi nel Valencia, l’Atalanta conferma l’isolamento fino al 24 marzo

Dopo i cinque positivi nel Valencia, l’Atalanta conferma l’isolamento fino al 24 marzo
15 Marzo 2020 ore 22:34

di Fabio Gennari

Garay, Mangala, Gayà e due membri dello staff tecnico del Valencia sono risultati positivi al Coronavirus. La società spagnola ha comunicato sul proprio sito ufficiale che cinque persone tra staff e giocatori sono stati colpiti dal virus che sta mettendo in ginocchio tutto il mondo. Solo l’esterno mancino Gayà, di questi, era in campo nella sfida con l’Atalanta, ma la società nerazzurra ha deciso di continuare comunque l’isolamento domiciliare.

«A seguito della positività di più tesserati del Valencia CF – si legge sul sito ufficiale della società nerazzurra -, Atalanta B.C. comunica che sono stati confermati la forma dell’isolamento domiciliare e il rispetto delle norme igieniche, come da indicazioni dell’istituto Superiore di Sanità, prassi già messa in atto dal Club sin dal rientro dalla trasferta di Valencia». I giocatori sono già in regime di isolamento dallo scorso 11 marzo e gli allenamenti dovrebbero riprendere tra 9 giorni, anche se non ci sono, a oggi, notizie di giocatori atalantini positivi al tampone.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia