Nessun migliore in campo e tante insufficienze gravi

Nessun migliore in campo e tante insufficienze gravi
22 Settembre 2016 ore 00:15

Pochi sorrisi, nessun migliore in campo che si distingue dagli altri compagni e alcune insufficienze gravi come quelle di Spinazzola, Kurtic e Paloschi. Gasperini nel dopo partita parla di gara non giocata male, ma contro un Palermo di questo livello era doveroso fare di più e il mister, con i cambi, non è riuscito a dare un contributo decisivo dalla panchina. Serata complicatissima.

 

Freuler

 

Berisha 5,5: buona respinta su Diamanti al 3’, al 17’ Konko gli mette i brividi con la spaccata che finisce sul palo ma per il resto passa un primo tempo abbastanza tranquillo. Nella ripresa non tocca mai palla, sul gol di Nestorovski non sembra esente da colpe.

Konko 6: anticipo da applausi su Nestorovski al 17’ con palla sul palo, schierato a destra nei tre di difesa è sempre molto attento e in generale non gioca una gara negativa. In occasione del gol decisivo è fermo sul palo, poteva fare di più.

Toloi 6: qualche anticipo mette i brividi, ha la fortuna (e la bravura) di sbagliarne molto pochi , al 71’ cerca fortuna anche in avanti ma il destro finisce fuori misura. Nel finale è attento a sbrogliare la matassa in un paio di circostanze.

Masiello 6: preferito a Zukanovic, al 21’ sfiora il gol del vantaggio e piace per attenzione e fisicità in tutto il primo tempo. Anche nella ripresa si fa notare in anticipo, perde Nestorovski in occasione del gol vittoria.

Spinazzola 4,5: impreciso e mai decisivo, sbaglia un paio di cross che meritavano una rifinitura diversa, nella ripresa sale un po’ di tono ma fino alla fine non convince per nulla.

 

3

 

Freuler 6: in campo dal primo minuto, la prima frazione di gioco lo vede spesso protagonista in chiusura con un lavoro oscuro molto importante. Esce ad inizio ripresa, prestazione comunque positiva. (56’ Grassi 5: ci mette tanta foga ma non ha qualità nel passaggio)

Kessie 6: il leone ivoriano è sempre più a suo agio al centro del campo, fino alla fine non molla nulla e in pieno recupero si guadagna anche un rigore che non viene assegnato. Corre tanto, è sempre sul pezzo ma stavolta calcia molto meno in porta rispetto ad altre occasioni.

Dramè 5: torna titolare dopo Atalanta–Lazio e prova subito a spingere (23’, sinistro sul fondo), in chiusura di tempo pesca Pinilla al centro ma nella ripresa cala vistosamente e non riesce più a riproporsi.

D’Alessandro 5: prima buona occasione al 5’ ma il sinistro viene bloccato a terra da Posavec, corre tantissimo ed è sempre una spina nel fianco per Aleesami. Ad inizio ripresa divora un gol fatto solo davanti a Posavec (traversa), gira un po’ a vuoto nella ripresa e lascia il posto a Kurtic: poca qualità ed errori decisivi (65’ Kurtic 4,5: entra in campo nella zona destra ma non incide mai, vaga per il campo e non trova mai lo spiraglio giusto per la giocata. Oggetto misterioso).

 

Franck Kessie

 

Pinilla 5,5: lotta e gioca da torre per i compagni molto meglio che nella gara con il Torino, dopo un paio di buone occasioni nel primo tempo al 47’ mette D’Alessandro solo davanti al portiere e fino a quando resta in campo combatte molto. (76’ Paloschi 5: entra e nessuno se ne accorge, la domanda è semplice: perché al posto di Pinilla e non assieme a lui?)

Gomez 6: parte nella sua posizione preferita e spesso è nel vivo del gioco, al 63’ grande occasione di testa con Posavec che dice di no ma alla lunga ci mette grande cuore senza riuscire a liberarsi più al tiro: l’occasione migliore resta comunque la sua.

All. Gasperini 5: cambia modulo con il 3-4-3, lo tiene quasi per tutta la gara ma nel momento decisivo non indovina nemmeno un cambio. Grassi per Freuler dopo 10 minuti della ripresa, Kurtic per D’Alessandro (Ma Cabezas?) e Paloschi per Pinilla (perché non al posto di Spinazzola?) avvitano l’Atalanta su se stessa e una gara da vincere finisce con una sconfitta. Nel dopo gara parla di squadra che ha fatto bene: mister, non ci siamo.

Palermo: Posavec 6, Rispoli 6, Goldaniga 6, Cionek 6, Andelkovic 6, Aleesami 6,5, Bruno Henrique 5,5(59’ Jajalo 6), Chochev 6, Diamanti 6,5(84’ Balogh sv), Hiljemark 6(67’ Gazzi 6), Nestorovski 6,5. All. De Zerbi 6.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia