Menu
Cerca
il ricordo

Nove anni fa la tragica morte di Piermario Morosini, l’Atalanta: «Sempre nei nostri cuori»

Il centrocampista bergamasco morì a causa di un arresto cardiocircolatorio vestendo la maglia del Livorno, in una partita contro il Pescara

Nove anni fa la tragica morte di Piermario Morosini, l’Atalanta: «Sempre nei nostri cuori»
Atalanta Bergamo, 14 Aprile 2021 ore 12:40

«Sono già passati 9 anni, ma il suo ricordo resterà sempre nei nostri cuori, più vivo che mai». Con una fotografia pubblicata sui propri account ufficiali di Instagram e Facebook, l’Atalanta ha voluto ricordare l’anniversario della morte di Piermario Morosini.

Il centrocampista bergamasco, che mosse i suoi primi passi nel mondo professionistico partendo dal vivaio della Dea, morì tragicamente all’età di 25 anni (ne avrebbe compiuti 26 pochi mesi dopo, il 5 luglio) vestendo la maglia del Livorno, durante la partita di Serie B contro il Pescara. Poco dopo la mezz’ora di gioco Morosini cadde a terra durante un’azione a causa di un arresto cardiocircolatorio. A nulla valsero i soccorsi immediato, i numerosi tentativi di rianimarlo e il trasferimento in ospedale.

Anche la Serie B, sui propri canali social, ha voluto dedicare un messaggio in ricordo del giovane. «Ciao Moro, nove anni fa, quel giorno maledetto. Tutte le bandiere sventolano insieme per onorare il tuo ricordo. Sarai sempre uno di noi». In memoria di Piermario Morosini, il consiglio comunale di Bergamo decise di intitolargli la curva Sud dello stadio cittadino.