Occhio alla “Zanzara”: è De Luca il più pungente

Occhio alla “Zanzara”: è De Luca il più pungente
26 Giugno 2014 ore 10:20

Numeri alla mano, Denis è il bomber dell’Atalanta 2013/2014. Il “Tanque” si ripete da tre stagioni, i suoi numeri in serie A sono da capogiro e sul mercato si cerca un giocatore in grado di sostituirlo, ma anche di giocare al suo fianco. In attesa di vedere quale modulo verrà adottato, abbiamo analizzato nel dettaglio il peso offensivo dei giocatori che sono a disposizione di Stefano Colantuono. Il dato che emerge è curioso e dovrà necessariamente essere preso in considerazione: Giuseppe De Luca ha avuto, nella scorsa stagione, la media gol più alta di tutta l’Atalanta.

Il ragazzo cresciuto nel settore giovanile del Varese ha segnato in campionato 4 reti in 673 minuti: con la media di un gol ogni 163 minuti, De Luca è davanti a Denis (media di un gol ogni 249 minuti), Maxi Moralez (un gol ogni 463 minuti) e Bonaventura (un gol ogni 504 minuti). Ciò che sorprende maggiormente è la distribuzione del tempo concesso da Stefano Colantuono a De Luca durante la stagione. Nelle 17 gare che lo hanno visto protagonista, il veloce attaccante nato ad Angera (Varese) nel 1991 ha potuto esprimersi solo per meno di un tempo a partita: 39,6 minuti di media e soltanto un’occasione in cui ce ne sono stati ben 90 a disposizione.

Il mister ha dichiarato che dal prossimo campionato si riparte da zero, la speranza di De Luca è che dopo il rinnovo della comproprietà lo spazio aumenti considerevolmente e se da una parte è necessaria una crescita tecnico-tattica importante, dall’altra non si può dimenticare in panchina un capocannoniere di Tim Cup 2013/2014. Contro Bari, Sassuolo e Napoli  infatti De Luca ha sempre fatto gol, ben 3 reti che portano il suo bottino stagionale a quota 7 (si ricorda in particolare il gol al Genoa a Marassi allo scadere per l’1-1 finale) e che ne fanno il secondo marcatore atalantino dietro a Denis. Il  tris di reti nella coppa nazionale gli è valso anche il titolo di capocannoniere in compagnia di Callejon e Insigne (Napoli), Gervinho (Roma), Sansovini ed Ebagua (Spezia) ed Evacuo (Benevento).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia