L'esordio nerazzurro di Musso

Atalanta sconfitta per 2-0 dal West Ham, ma tante note positive per il Gasp

Atalanta sconfitta per 2-0 dal West Ham, ma tante note positive per il Gasp
Atalanta 05 Agosto 2021 ore 12:40

LE FORMAZIONI

Il tecnico atalantino schiera il classico 3-4-1-2 con Juan Musso all'esordio, mentre Demiral e Lovato partiranno dalla panchina. In attacco spazio a Miranchuk e Piccoli, con Zapata pronto a subentrare.

West Ham (4-2-3-1): Fabianski; Coufal, Diop, Dawson, Cresswell; Rice, Soucek; Yarmolenko, Benrahma, Fornals; Antonio.
A disposizione: Areola, Martin, Fredericks, Johnson, Baptiste, Alves, Noble, Coventry, Bowen, Okoflex.
All.: David Moyes

Atalanta (3-4-1-2): Musso; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle, Freuler, De Roon, Gosens; Pasalic; Miranchuk, Piccoli.
A disposizione: Sportiello, Rossi, Muriel, Pezzella, Delprato,Demiral, Pessina, Ghislandi, Scalvini, Da Riva, Lovato, Zapata.
All.: Gian Piero Gasperini

 

di Fabio Gennari

L'Atalanta è partita ieri pomeriggio per Londra con un volo charter decollato dall'aeroporto di Orio al Serio, a bordo c'erano lo staff di Gasperini, i dirigenti e 23 calciatori: nella lista non figura, tra gli altri, il numero 72 sloveno Josip Ilicic per il quale sembra sempre più vicina la cessione al Milan. La partita con gli Hammers si giocherà al London Stadium con fischio d'inizio alle 16 ed è un appuntamento importante perché gli avversari settimana prossima iniziano il campionato e sono più avanti della Dea sul piano fisico.

Subito convocato il nuovo acquisto Demiral, prima volta con la maglia nerazzurra per il portiere Musso e bella esperienza in vista per i giovani Scalvini, Del Prato, Ghislandi, Da Riva e Piccoli, che attendono novità sul loro futuro ma intanto lavorano da tre settimane con il gruppo di Gasperini. Difficile attendersi una prova scintillante della Dea, tanti giocatori scenderanno in campo anche sono appena arrivati in ritiro: su tutti Toloi e Pessina che dovrebbero giocare uno spezzone importante così come Zapata e l'altro attaccante colombiano Muriel.

Tra i giocatori convocati da Gasperini non figurano Lammers (andrà al Genoa), Sutalo (Verona), Colley e Kovalenko (entrambi verso lo Spezia), ma l'indicazione più importante contenuta nel notiziario pubblicato da Atalanta.it è relativa agli infortunati Hateboer e Malinovskyi, rimasti a Bergamo ma da lunedì attesi al rientro in gruppo. Pur con tutte le cautele del caso, e sottolineando che servirà un po' di tempo per rivederli al 100 per cento (soprattutto Hateboer), si tratta di una novità importante anche in previsione delle prime due giornate di Serie A.

In particolare, Malinovskyi è reduce da un intervento di ernia addominale e pare in anticipo rispetto alla tabella di marcia post-operazione. Gasperini ha confermato sabato scorso al Gewiss Stadium, dopo la sfida col Pordenone, che il suo rientro in gruppo sarebbe avvenuto con due settimane di anticipo sull'inizio della Serie A e le ultime indiscrezioni confermano questa previsione: a Torino con i granata, Malinovskyi ci sarà.