L'anniversario

Oggi è il 15 maggio, il giorno in cui venticinquemila bergamaschi invasero Roma

È passato un anno dalla finale dell'Olimpico persa contro la Lazio,. Nei ricordi, però, il risultato passa in secondo piano

Oggi è il 15 maggio, il giorno in cui venticinquemila bergamaschi invasero Roma
15 Maggio 2020 ore 00:12

di Fabio Gennari

Il risultato, permetteteci, non conta. Certo, avessimo vinto staremmo a lustrarci gli occhi per il secondo trofeo della storia, ma Atalanta-Lazio del 15 maggio 2019 resterà per sempre la più grande dimostrazione d’affetto mai vista in trasferta in questi primi 112 anni di storia atalantina. Il 2-0 maturato sul campo diventa piccolo piccolo se lo paragoniamo allo spettacolo regalato da un popolo in cammino fin dalle prime ore del mattino per partecipare a una festa grandiosa allo stadio Olimpico di Roma.

Il frammento più bello tra i tanti ricordi della serata sono gli applausi al fischio finale, minuti interminabili di pura passione atalantina che ha abbracciato i giocatori in lacrime a bordo campo per un’esplosione di orgoglio e senso di appartenenza che ha perfino ritardato la cerimonia di premiazione della Lazio. E vedere Luis Alberto, freschissimo vincitore del trofeo, andare ad applaudire i venticinquemila bergamaschi al seguito è stato ancora più emozionante.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia