Intervento riuscito

Operato a Pavia Mattia Caldara, è andato tutto bene: forza ragazzo, Bergamo ti aspetta

Perfettamente riuscita l'operazione cui è stato sottoposto a Pavia dal professor Zanon il centrale di Scanzorosciate

Operato a Pavia Mattia Caldara, è andato tutto bene: forza ragazzo, Bergamo ti aspetta
09 Ottobre 2020 ore 08:59

di Fabio Gennari

Secondo intervento chirurgico per Mattia Caldara in poco più di un anno al ginocchio sinistro. Dopo la ricostruzione del legamento crociato anteriore effettuata a Roma dal prof. Mariani a maggio 2019, il centrale di Scanzorosciate è tornato ieri sotto i ferri per la sutura del tendine rotuleo. L’intervento è andato bene, il recupero è stimato in 2-3 mesi e Gasperini conta di riaverlo tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021.

In questo momento per Caldara è fondamentale pensare subito al recupero. Nel giro di due anni la sua crescita è stata fortemente condizionata prima da un problema al tendine d’achille e poi per questi guai al ginocchio. La sfortuna si è accanita contro il ragazzo, tra i tifosi c’è grande dispiacere soprattutto perché tutti questi incidenti di percorso ne hanno frenato la crescita ma a Zingonia la stima per lui è immutata e tutti lo aspettano a braccia aperte.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia