Menu
Cerca

Pagelle: Carmona stellare ma Cigarini non tiene il passo

Pagelle: Carmona stellare ma Cigarini non tiene il passo
Atalanta 25 Gennaio 2015 ore 17:38

Un Carmona stellare, uno Sportiello ancora una volta protagonista e poco altro. Soprattutto in avanti dove serviva qualche giocata da urlo contro una difesa tutt’altro che insuperabile. L’Atalanta esce sconfitta meritatamente dal Bentegodi dal Verona trascinato da un super Sala (migliore dei suoi) e si lecca le ferite in attesa del Cagliari domenica prossima: una gara da vincere assolutamente.

Sportiello 7: non preciso in uscita al 20’, primo miracolo di giornata al 25’ sul colpo di testa da due passi di Saviola. Non può nulla sul gol di Saviola, è bravissimo a dire di no a Toni che di tacco cerca il 2-0. Al 73’ non trattiene un destro di Lazaros ma Saviola lo grazia alzando troppo la palla, blocca a terra la conclusione di Tachtsidis all’82’.

Bellini 6: buona gara in fascia destra nel primo tempo, tiene fino alla fine anche da terzo centrale e non demerita.

Biava 6,5: il duello tra vecchietti (entrambi classe ’77) con Toni è rusticano ma ne esce vincitore per lunghi tratti. Cerca di chiudere ogni traiettoria, all’83’ sfiora il gol dell’1-1 con un bel colpo di testa, ancora una volta positivo.

Stendardo 6: ottimo primo tempo, sull’1-0 Saviola scappa bene sul primo palo e non sembra perfetto in chiusura.

Del Grosso 6: molto attento alla posizione su Sala, quando spinge e cerca il cross i suoi palloni sono sempre molto precisi e creano scompiglio. Si fa infilare con Maxi da Lazaros in occasione del vantaggio del Verona, esce per D’Alessandro e l’Atalanta passa al 3-4-1-2. (69’ D’Alessandro 6: buon finale di gara sulla sinistra)

Zappacosta 5,5: parte piano, al 27’ è suo il primo tiro in porta dell’Atalanta ma Benussi dice di no. Sul piano della prestazione passo indietro netto rispetto alle prime tre apparizioni del 2015, finale in crescendo.

Cigarini 4,5: ha tantissimo spazio ma in avvio non è particolarmente incisivo e per tutto il primo tempo trotterella invece di alzare il ritmo. Inizia la ripresa senza nessuna variazione dello spartito e dopo un’ora Colantuono lo cambia: peggiore in campo. (dal 60’ Baselli 6: buon impatto sulla partita, molto meglio di Cigarini)

Carmona 8: primo tempo quasi stellare, corre anche per Cigarini e porta in avanti palloni interessanti. Il migliore in campo, per distacco, della Dea: giocasse Cigarini con il suo piglio avremmo vinto a mani basse.

Maxi Moralez 6: mina vagante, fino al riposo non trova la giocata giusta ma ha il grande merito di non abbassare mai i giri del motore. Giornata complicata ma ci prova fino alla fine.

Pinilla 5,5: si vede poco all’inizio ma al 33’ cerca una di quelle giocate da applausi: cross di Del Grosso, torre di Zappacosta e rovesciata poderosa dal limite dell’area che finisce di pochissimo sul fondo. Tenta ancora l’acrobazia nel secondo tempo, in area si sente ma non trova la deviazione giusta).

Denis 5: si vede un paio di volte al tiro nel primo tempo senza grande pericolosità, cerca di battersi con Pinilla ma non lascia il segno come a Milano e finisce la gara in panchina. Passo indietro. (78’ Gomez 6: buon finale di gara, cerca il fraseggio senza fortuna )

All. Colantuono 5: passo indietro difficile da digerire. Se Cigarini gioca in questo modo delle due l’una: o in allenamento è un mostro oppure scende in campo perché a Milano ha fatto bene. Peccato che per un’ora l’Atalanta abbia regalato un uomo agli avversari. Nel finale cambia modulo ma quando serve la bagarre toglie centimetri e peso con Gomez per Denis: non era più logico Bianchi? L’unico colpo di testa è arrivato da Biava quasi sulla sirena. Sotto con il Cagliari, gara da vincere assolutamente prima del ciclo di ferro.

Doveri 7: partita praticamente perfetta. Sbaglia probabilmente solo un paio di decisioni in tutta la gara e visto l’andazzo delle ultime settimane è una notizia.

Verona: Benussi 6; Sorensen 6, Marquez 6 (46’ Marques 6), Moras 6; Lazaros 7 (74’ Ionita sv), Tachtsidis 6,5, Halfredsson 6,5, Sala 8(71’ Martic 6), Brivio 5; Saviola 6,5, Toni 5. All. Mandorlini 6

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli