Atalanta
Contro il Marocco

Pareggio per Maehle, oggi tocca a Pasalic con la Croazia. Occhi anche su Borna Sosa

Solo un pari per la Danimarca ieri pomeriggio. Adesso fari puntati sui biancorossi, con il numero 88 della Dea che potrebbe giocare

Pareggio per Maehle, oggi tocca a Pasalic con la Croazia. Occhi anche su Borna Sosa
Atalanta 23 Novembre 2022 ore 09:00

di Fabio Gennari

Gara senza reti per il laterale della Dea Joakim Maehle nella sfida contro la Tunisia. Il numero 5 della Danimarca, nel finale di partita, è andato alla conclusione senza riuscire a impensierire il portiere dei nordafricani (conclusione rimpallata) e il risultato non si è sbloccato anche per il clamoroso errore da pochi centimetri dell'ex atalantino Cornelius, che di testa ha colpito il palo. Per Maehle buona prestazione e conferma di come in Nazionale trovi sempre modo di comportarsi bene.

Oggi si gioca Marocco-Croazia. Non dovrebbe partire titolare l'atalantino Pasalic, ma nel corso dei novanta minuti il suo impiego è possibile. Il jolly della Dea, nel 4-3-3 dei croati, può muoversi da centrocampista o da attaccante esterno, chiaramente le caratteristiche sono diverse rispetto al torinista Vlasic o all'ex interista Perisic, ma il ct Dalic sa come può sfruttare al meglio il classe 1995 nerazzurro che anche negli ultimi Europei si è spesso fatto trovare pronto.

Curiosità, sempre in salsa atalantina, per vedere all'opera il laterale mancino dello Stoccarda Borna Sosa. Anche il classe 1998 nato a Zagabria dovrebbe partire dalla panchina, se dovesse scendere in campo gli occhi dei sostenitori atalantini che avranno la possibilità di vedere la gara (alle 11 la gente lavora...) saranno sicuramente interessati, visto che si tratta di un elemento molto chiacchierato sul mercato in entrata della Dea. Il costo del suo cartellino, in estate, era sui 18-20 milioni ma lo Stoccarda è in grosse difficoltà finanziarie e chissà che non ci possano essere nuovi scenari...

Seguici sui nostri canali