Presentazione, ritiro e poi tutti alla grande Festa della Dea

Presentazione, ritiro e poi tutti alla grande Festa della Dea
Atalanta 19 Giugno 2018 ore 09:37

L’inizio del ritiro, l’avvio della campagna abbonamenti ma, soprattutto, la Festa della Dea. In attesa della decisione della Uefa sul Milan e dei sorteggi dei preliminari di Europa League in programma domani a Nyon, il mondo nerazzurro segna sul calendario i prossimi appuntamenti e il più importante è senza dubbio la festa dei tifosi organizzata dalla Curva Nord che si svolgerà nel nuovo parcheggio esterno di Oriocenter dal 12 al 17 luglio. In quei giorni la Dea sarà già in ritiro ma è chiaro che la spinta dei sostenitori orobici sarà determinante per l’avvio della stagione.

 

 

Campagna abbonamenti, giovedì l’annuncio. Come già accaduto l’anno passato, l’Atalanta ha scelto di annunciare la propria campagna abbonamenti direttamente sul sito ufficiale il 21 giugno. Dalle 12 saranno presenti sul portale della società tutti i dettagli relativi alla prossima campagna di tesseramento annuale e la sensazione è che ci siano tutti i presupposti per confermare gli oltre quattordicimila appassionati che l’anno scorso hanno deciso di sposare la causa degli orobici. Un anno fa venne scelto il volto di Gasperini come testimonial e c’è grande curiosità per capire chi sarà il protagonista di quest’anno. Per i tifosi atalantini questa sarà l’ultima volta con lo stadio nella condizione attuale: a maggio 2019 dovrebbero iniziare i lavori sulla Curva Pisani e quindi ci saranno un sacco di variazioni dal punto di vista strutturale e dei posti disponibili. Non si conoscono per il momento dettagli sui prezzi, l’unica novità certa riguarda la zona centrale della Tribuna Ubi (quella che costeggia viale Giulio Cesare) che sarà interessata da alcuni lavori di ammodernamento e che quindi costringerà gli abbonati della zona più centrale a trovare una soluzione diversa per il futuro.

Raduno e presentazione: tutti allo stadio il 4 luglio. In attesa del verdetto sul Milan, l’Atalanta ha intanto ufficializzato l’avvio del ritiro e tra l’1 luglio (data ipotizzata in caso di preliminare) e l’8 luglio (data definita in caso di accesso ai gironi) la società nerazzurra si è piazzata a metà strada: entro le 18.30 di mercoledì 4 luglio i giocatori sono attesi a Zingonia e dal centro sportivo Bortolotti si partirà poi alla volta dello stadio di Bergamo, dove alle 21 il gruppo e i dirigenti incontreranno i tifosi. La novità è importante e permetterà a tutti gli appassionati di abbracciare Masiello e compagni al fresco della sera prima della partenza per il ritiro. Rispetto al passato, il raduno viene dunque spostato dalla domenica mattina alla sera durante la settimana, quasi come fosse una partita di coppa. Subito dopo il saluto, i giocatori e lo staff di Gasperini partiranno alla volta del ritiro di Lantana di Dorga (soggiorno previsto al Gran Hotel Presolana) con allenamenti al Marinoni di Rovetta già organizzati per almeno due settimane.

 

 

Festa della Dea, la macchina è in moto. Come anticipato, il vero grande appuntamento dell’estate orobica è però la Festa della Dea. L’attesa dei tifosi è grandiosa, non si conoscono ancora i dettagli e anche la zona dove sarà organizzata è tutta da scoprire ma dopo due stagioni di stop la 15esima edizione si preannuncia decisamente tosta dal punto di vista emotivo. Sia per i tifosi che per tutti i giocatori del gruppo di Gasperini. Il tecnico di Grugliasco non ha mai visto né vissuto questo appuntamento, nell’ultima giornata di campionato giocata a Bergamo contro il Milan è entrato in campo nonostante la squalifica dopo il fischio finale per trascinare i giocatori a festeggiare e quindi la sera della Festa a lui dedicata (dovrebbe essere, come sempre, il lunedì, ma attendiamo conferme) il livello di esaltazione sarà certamente al massimo. Per molti giocatori, vecchi e nuovi, si tratta di una bellissima novità: Arkadiusz Reca, tanto per fare un esempio, non ha minimamente idea di cosa lo aspetta su quel palco e chissà come reagirà a tanto affetto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli