Atalanta
Le foto di chi c'era

Prima trasferta all'estero della stagione e oltre 100 tifosi presenti a Newcastle

Buona risposta dei tifosi nerazzurri che sono arrivati a Newcastle in oltre un centinaio per sostenere la squadra di Gasperini

Prima trasferta all'estero della stagione e oltre 100 tifosi presenti a Newcastle
Atalanta 30 Luglio 2022 ore 09:28

di Fabio Gennari

Qualcuno è arrivato il giorno prima, altri hanno viaggiato da Bergamo o Verona su Londra e Manchester, altri ancora non sono riusciti a raggiungere Newcastle e si sono dovuti accontentare di vederla sul telefonino davanti a una birra per colpa di Ryanair (6 ore e mezza di ritardo per il volo da Malpensa). E poi c'è chi, invece, era nel settore ospiti del bellissimo St. James' Park.

Nel settore ospiti dell'impianto dove gioca il Newcastle sono arrivati oltre cento sostenitori della Dea, dal punto di vista canoro non era possibile fare molto vista la grande presenza dei padroni di casa, ma a fine gara è arrivato lo stesso il saluto dei ragazzi in campo.

4 foto Sfoglia la gallery

In una stagione senza coppe europee, a oggi sono soltanto due le occasioni di seguire la Dea in trasferta fuori dai confini nazionali per delle amichevoli. Raggiungere Newcastle non è agevole, di voli diretti su Bergamo ce ne sono pochi e quindi chi ha voluto esserci si è dovuto arrangiare con treno o auto da un altro aeroporto della Gran Bretagna. Il clima, racconta chi era presente, era quello classico degli stadi inglesi, con una risposta di pubblico molto importante considerando che i Magpies giocano anche oggi con il Bilbao.

4 foto Sfoglia la gallery

Per i tifosi atalantini il settore ospiti era uno dei più lontani dal campo di tutto l'impianto, un po' come succede a San Siro (anche se la distanza è minore). La visuale del terreno di gioco era comunque ottima, con però l'impossibilità di stare "addosso" alla squadra. Dopo la gara e la notte passata a Newcastle, le operazioni di rientro dovrebbero completarsi in giornata per il grosso dei bergamaschi al seguito, con già nel mirino la prossima avventura a Valencia: oltre ai voli diretti da Bergamo e Milano, si segnalano anche appassionati che hanno optato per un minivan. Quando la passione per i nerazzurri non ha confini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter