Cooperativa del gol

Se non segna l’attacco, ci pensano gli altri reparti: Romero è il 36esimo marcatore del Gasp

Impressionante il dato relativo ai giocatori andati in rete da quando la Dea ha il Gasp in panchina: finisce sul tabellino un calciatore su due

Se non segna l’attacco, ci pensano gli altri reparti: Romero è il 36esimo marcatore del Gasp
Atalanta 02 Dicembre 2020 ore 23:09

di Fabio Gennari

Da quando mister Gasperini siede sulla panchina dell’Atalanta c’è una costante che accompagna ogni stagione, in Italia e in Europa: ci sono tanti giocatori cardine e non solo uno e segnano in parecchi, non solo degli attaccanti. Cristian Romero è il marcatore numero 36 della storia atalantina del Gasp su un totale di 74 calciatori di movimento scesi in campo (78 coi portieri).

Il dato è incredibile, perché nel totale dei calciatori impiegati ci sono anche ragazzi che hanno disputato solo una manciata di minuti (Colley e Da Riva solo gli ultimi due che si ricordano), eppure qui si parla della metà dei ragazzi scelti dal mister della Dea che hanno trovato la via del gol. Non è semplice giocare nell’Atalanta, servono applicazione e spirito di sacrificio, ma continuare su questa strada significherebbe avere sempre tante risorse da cui attingere.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità