Che numeri!

Qualche numero sull'Europa League: dai quarti in avanti, per tre volte la Dea ha vinto 3-0

Liverpool ad Anfield, poi Marsiglia in casa e infine il Bayer Leverkusen a Dublino: pazzesco il cammino della formazione nerazzurra

Qualche numero sull'Europa League: dai quarti in avanti, per tre volte la Dea ha vinto 3-0
Pubblicato:
Aggiornato:

di Fabio Gennari

C'è da strabuzzare gli occhi. Dai quarti di finale in avanti, l'Atalanta di Gasperini che ha appena vinto l'Europa League ha infilato per tre volte (in cinque partite) delle vittorie roboanti per 3-0.

Liverpool, Marsiglia e Bayer Leverkusen sono stati tutti tritati da Scamacca e compagni con un tris (e la porta inviolata) davvero da applausi. Sul campo di Anfield è stata la vittoria della consapevolezza, contro il Marsiglia - in casa - quella del sogno, quella di Dublino, infine, la vittoria dell'apoteosi.

La vittoria per 3-0 è un segno anche di come si approcciano certe gare. Altro che l'atteggiamento sparagnino e di rottura che si è visto in Coppa Italia da parte di chi ha vinto. Non c'è paragone tra l'Atalanta che ha conquistato il trofeo continentale e la Juventus che ha messo in bacheca, a quella maniera, l'ennesima Coppa Italia.

Da una parte il piacere di vincere, dall'altra il dovere di doverlo fare. In ogni modo. E vedere l'Atalanta che non gioca "difesa e contropiede" mostrando a tutto il mondo del calcio che un'italiana può vincere anche giocando alla europea è una soddisfazione enorme.

Il successo in Europa League ha portato nelle casse del club orobiche poco meno di 40 milioni di euro (siamo circa a 38, considerando anche il premio per la partecipazione alla Supercoppa Europea), il percorso fatto permette tuttavia di avere molti altri riscontri da parte di chi a questo sport si appassiona principalmente per le emozioni che riesce a darti e i 3-0 infilati in serie hanno un grande significato. Conti alla mano, in 13 partite la Dea ha segnato 25 reti e ne ha subite 8. Nei turni eliminatori, il conto dice 13 reti fatte e 4 subite. Contro Sporting Lisbona, Liverpool, Marsiglia e Bayer Leverkusen. Applausi!

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali