Atalanta
Grande traguardo

Roma-Atalanta sarà la gara numero 500 in Serie A per Antonio Percassi da presidente

Contro la squadra giallorossa il numero uno della società orobica raggiungerà un obiettivo molto importante, dato anche il suo amore per la squadra

Roma-Atalanta sarà la gara numero 500 in Serie A per Antonio Percassi da presidente
Atalanta 21 Aprile 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

La sfida in programma domani sera (22 aprile, 18.30) allo stadio Olimpico di Roma rappresenta un traguardo molto importante per il presidente atalantino Antonio Percassi. Tra la prima esperienza degli anni '90 e quella in corso nata nel 2010, il numero uno della Dea festeggerà infatti le 500 partite in Serie A da numero uno dei bergamaschi. Un risultato davvero prestigioso per l'unico numero uno del massimo campionato che è stato prima giocatore e poi presidente della sua squadra.

Si tratta di un risultato davvero da applausi, la squadra nerazzurra sta ottenendo grandi risultati ma per quanto riguarda la guida del presidente Percassi è la gestione complessiva a meritare la massima considerazione. Arrivare a ben 500 partite disputate in Serie A non è da tutti, per una realtà come quella nerazzurra la permanenza nel massimo campionato diventa fondamentale e l'anno prossimo sarà l'undicesima stagione di fila nel calcio che conta.

In dettaglio, i numeri raccontano di un rendimento ampiamente soddisfacente della squadra con Percassi presidente. In 499 gare finora giocate, sono arrivate 195 vittorie, 144 pareggi e 160 sconfitte, con un saldo nettamente positivo anche in tema di gol fatti e subiti (702 a 623). Quella di Roma sarà la partita numero 250 in Serie A lontano da Bergamo, il bilancio è migliore in casa che fuori ma è nel segno dei bomber che i prossimi novanta minuti possono diventare molto importanti.

Il giocatore più prolifico della storia di Percassi come presidente in Serie A è German Denis (56 reti), alle sue spalle c'è Duvan Zapata (54) ed è evidente che la speranza di tutti riguarda un sorpasso in vetta che farebbe diventare il centravanti colombiano il calciatore straniero con più reti segnati di tutti in Serie A per la Dea. Dall'altra parte del campo potrebbe esserci Edin Dzeko: attualmente il bosniaco si trova al quarto posto tra i marcatori con più gol all'attivo contro l'Atalanta (6 reti) e l'obiettivo è ovviamente quello di tenerlo bloccato.