Atalanta
Che fatica...

Serie A, giornata finita con tante sorprese. Le coppe europee tolgono energie a tutte

Le italiane col doppio impegno hanno faticato tantissimo in campionato. E in Europa, per ora, solo la Dea ha vinto

Serie A, giornata finita con tante sorprese. Le coppe europee tolgono energie a tutte
Atalanta 22 Febbraio 2022 ore 08:45

di Fabio Gennari

La giornata di Serie A si è chiusa ieri sera con il pareggio del Napoli a Cagliari e il successo del Bologna sullo Spezia. Risultati alla mano, è stata una giornata molto particolare in cui tutte le squadre impegnate nelle coppe europee hanno fatto più fatica del previsto. Inter, Napoli, Lazio e Atalanta hanno racimolato la miseria di 2 punti in quattro gare, si tratta delle compagini che hanno giocato in Champions ed Europa League e che nei prossimi giorni (tranne l'Inter) dovranno ancora misurarsi in campo internazionale.

Se per l'Atalanta la quota "fatica" un po' si abbassa, considerando che metà degli uomini di movimento erano nuovi rispetto all'Olympiacos (Hateboer, Zappacosta, Freuler, Koopmeiners e Boga non avevano giocato da titolari contro i greci), in linea generale questo turno di campionato ha evidenziato come il doppio impegno possa influire molto sul rendimento delle squadre che sono impegnate sul fronte europeo durante la settimana e poi si ritrovano a battagliare in campionato.

Analizzando i risultati, solo l'Atalanta di Gasperini ha vinto una delle otto gare che hanno coinvolto le quattro compagini del nostro calcio in Europa. Il bilancio complessivo è di un successo (Atalanta-Olympiacos 2-1), tre pareggi e quattro sconfitte. Per Atalanta, Lazio e Napoli giovedì ci saranno le gare di ritorno contro Olympiacos, Porto e Barcellona: la qualificazione è possibile per tutte ma le forze saranno complicate da gestire.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter