Atalanta
Mura amiche (ma non troppo)

Ultima gara dell'anno a Bergamo, bisogna invertire la tendenza: fatti solo 12 punti su 37!

Poche le tre vittorie (su undici) conquistate ai piedi di Città Alta. Il Gewiss Stadium deve tornare a essere il fortino dei nerazzurri

Ultima gara dell'anno a Bergamo, bisogna invertire la tendenza: fatti solo 12 punti su 37!
Atalanta Bergamo, 17 Dicembre 2021 ore 09:17

di Fabio Gennari

Atalanta, Empoli e Sassuolo sono le uniche squadre del campionato ad aver vinto in casa solo tre volte. I nerazzurri, rispetto alle formazioni che lottano per il titolo, hanno conquistato la massima posta in palio esattamente la metà delle volte: sono sei, infatti, i successi interni di Milan, Inter e Napoli. Detto che la conta finale non premia chi ha vinto di più in casa ma chi ha più punti delle concorrenti, migliorare anche al Gewiss Stadium è una condizione fondamentale per puntare a restare in alto.

I ragazzi di Gasperini hanno finora costruito le proprie fortune soprattutto in trasferta. Con otto vittorie e un pareggio in nove gare, l'Atalanta è la formazione che ha fatto meglio di tutte in campo avversario, con 25 punti su 37, ovvero il 67,57 per cento del totale. Tra l'altro, nessun'altra squadra è ancora imbattuta lontano dalle mura amiche, mentre i nerazzurri lo sono. Soltanto l'Inter (1) ha perso meno della Dea (2) e del Milan (2).

Tornando al rendimento interno, chiaramente per Gasperini e i suoi ragazzi si tratta di una tendenza da invertire e per farlo si passa solo attraverso il gioco. Quello che possono fare Toloi e compagni è risaputo, in trasferta viene forse più semplice perché le avversarie si chiudono meno e lasciano più spazi, ma una grande squadra deve trovare il modo di fare lo stesso anche sul proprio campo. È l'ultimo step di crescita che deve ancora fare l'Atalanta del Gasp per essere davvero grande tra le grandi.