Atalanta

Paletta-Atalanta, affare fatto Altro grande colpo in difesa

Paletta-Atalanta, affare fatto Altro grande colpo in difesa
Atalanta 26 Agosto 2015 ore 09:34

Toloi sì, Paletta pure, Matri no. A pochissimi giorni dalla fine del calciomercato, l’Atalanta riceve la notizia che più attendeva, ovvero il sì del difensore italo argentino di proprietà del Milan, che andrà così a completare l’organico difensivo, arricchito già oggi dall'arrivo del brasiliano prelevato dal San Paolo.

4 foto Sfoglia la gallery

Rafael Toloi è già a Zingonia. Il primo vero acquisto della retroguardia è già arrivato a Zingonia. Come da programma, il brasiliano Rafael Toloi è partito dal Brasile domenica nel tardo pomeriggio ed è giunto a Milano lunedì. Insieme ad uno dei suoi agenti, André Carvalho, il difensore classe 1990 del San Paolo è arrivato in Italia dove ad attenderlo c’era Bernardo Silva, colui che ha seguito i dirigenti atalantini nello scorso fine settimane e ha lavorato per chiudere gli accordi. A Zingonia Toloi è arrivato nel pomeriggio di lunedì, e alcuni compagni lo hanno già visto all’interno del centro di allenamento atalantino. Per lui, però, il primo approccio con il campo è stato rimandato alla doppia seduta in programma oggi. Dopo le visite mediche e la chiusura di tutti i dettagli burocratici, Toloi ha firmato il contratto e si allenerà con il gruppo in vista di Atalanta-Frosinone. La presentazione ufficiale potrebbe avvenire giovedì o venerdì, per vederlo in campo già nel prossimo turno (dal punto di vista fisico è a posto, il campionato brasiliano è iniziato da alcune settimane e lui ha sempre giocato) si attenderà solo il transfer dal Sudamerica.

 

paletta

 

Grande attesa per Paletta.  L’Atalanta però è alla ricerca di due difensori, non soltanto uno. Così, dopo una giornata ricca di rumors, si è arrivati nel pomeriggio di mercoledì al tanto agognato sì di Paletta. Il difensore del Milan era tornato vicinissimo alla Dea da alcuni giorni, ma continuava a valutare la situazione. La settimana scorsa l'affare pareva sfumato: si era parlato parlato da più parti di come il Milan lo avesse tolto dal mercato, e il brutto ko di Firenze (con Ely e Romagnoli tutt'altro che soddisfacenti) sembravano confermare la cosa. Tra ieri e oggi, invece, le cose sono cambiate, e il suo arrivo è diventato decisamente possibile. Alternative reali e concrete per l’ex Parma non ce ne sono. Se il suo obiettivo è riconquistare la Nazionale in vista degli Europei, Bergamo è la piazza giusta visto che potrebbe giocare con grandissima continuità. I dirigenti orobici non hanno fatto mistero che per uno come Paletta si sarebbe potuto aspettare ancora qualche giorno, ma addirittura Sky Sport, nella notte tra ieri e oggi, ha parlato di decisione positiva per la Dea già presa da Paletta, confermata poi nella tarda mattinata di oggi dall'emittente tv e che ha preso consistenza negli ultimi minuti.

 

1996123_w2

 

Matri no, attacco a posto? Con l’arrivo di Balotelli al Milan, le porte rossonere per Alessandro Matri sono chiuse a tripla mandata. Il giocatore è in uscita e secondo alcune indiscrezioni giornalistiche l’Atalanta avrebbe fatto un sondaggio. Abbiamo verificato la notizia, e possiamo chiudere subito il discorso: Matri non interessa. Prima di analizzare il discorso tecnico, valutiamo i fattori oggettivi. L’ex attaccante del Genoa (31 anni, solo 6 mesi più giovane di Pinilla) guadagna oltre 2 milioni di euro, ha calcato campi importanti indossando la maglia della Juve e cerca una grande piazza. L’Atalanta, oggi, ha in rosa 8 uomini (più 2) per tre posti d’attacco. Pinilla, Denis, Monachello e Boakye sono le alternative per il posto da centrale, Gomez e Moralez (più Tulissi) gli esterni mancini, D’Alessandro ed Estigarribia (più Raimondi) gli esterni destri. Le alternative, insomma, non mancano. In rosa si trovano esperienza e spregiudicatezza (occhio a Monachello, è in rampa di lancio), corsa e fantasia. L’infortunio di Denis, ad oggi, non condizionerà il mercato visto che rientrerà dopo la sosta e le alternative per domenica ci sono.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter