Atalanta
Gruppo quasi al completo

Sono 23 i convocati, c'è anche Muriel: il recupero del colombiano è determinante

Gli unici assenti saranno Hateboer e Palomino, per il resto tutti a disposizione (compreso Scalvini) e pronto per la seconda gara di Champions

Sono 23 i convocati, c'è anche Muriel: il recupero del colombiano è determinante
Atalanta 29 Settembre 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

Lucho c'è. L'Atalanta non ha comunicato la lista dei convocati sul sito ufficiale, ma la conferma è arrivata ugualmente: Luis Muriel è recuperato e questa sera contro lo Young Boys andrà in panchina. Si tratta di un recupero molto importante per la formazione orobica, parliamo del miglior marcatore della passata stagione, che con i suoi strappi e le sue giocate può dare quel tocco di classe e imprevedibilità in più che, soprattutto in Champions League, può spesso essere decisivo.

Il numero 9 dei nerazzurri sarà a disposizione come Ilicic, Miranchuk e Piccoli a gara in corso, dato che lo schieramento iniziale della Dea prevedrà la presenza di Pessina a supporto di Zapata e Malinovskyi, esattamente come a Milano contro l'Inter, per una formazione titolare che, in generale, non dovrebbe presentare sorprese rispetto alle previsioni della vigilia.

In difesa, l'assenza di Palomino favorirà il rientro dall'inizio di Djimsiti con Toloi e Demiral a completare la linea davanti a Musso. In mezzo al campo giocano i più in forma del momento: sulle corsie esterne sarà ancora una volta la coppia Zappacosta e Gosens a cercare di sfondare, mentre i due equilibratori in mezzo, ovvero de Roon e Freuler, sono chiamati ancora una volta a sostenere la doppia fase cercando di proteggere la difesa e alimentare l'attacco recuperando palloni.

Gasperini, tra le soluzioni a disposizione, avrà anche l'esterno Maehle, il centrocampista Koopmeiners e il trequartista Pasalic, ma anche la possibilità di variare modulo con gli stessi uomini in campo dall'inizio è una carta che il tecnico può giocarsi in una sfida in cui, come sempre, saranno fondamentali le caratteristiche da "Atalanta" che ormai tutti conoscono. Come già visto contro il Villarreal, in Champions l'Atalanta non si snatura e i risultati hanno sempre dimostrato che la strada è quella giusta.