Il personaggio

Sosta per le Nazionali, il lato positivo è che Gasperini può lavorare su Romero

L'Atalanta lo ha ingaggiato per alzare il livello della difesa, il compito non sarà semplice ma di certo il "Cuti" ce la metterà tutta

Sosta per le Nazionali, il lato positivo è che Gasperini può lavorare su Romero
08 Ottobre 2020 ore 23:17

di Fabio Gennari

Tra i tanti assenti di questa fase della stagione, fondamentale perché si preparano le sfide di Champions League, fortunatamente non c’è Cristian Romero. Il nuovo difensore della Dea ha giocato uno spezzone nella ripresa contro la Lazio e da titolare la sfida al Cagliari, le sue doti di corsa e il grande cuore ormai lo conosciamo, ma adesso tocca imparare in fretta anche i dettami tattici di Gasperini.

Il tecnico di Grugliasco, con Romero e Palomino in gruppo oltre a Toloi, potrà preparare bene quell’assetto difensivo che a Napoli sarà determinante. Attenzione: con Djimsiti e Sutalo via per le partite con Albania e Croazia (Under 21), non è nemmeno escluso che al San Paolo giochino proprio i tre che sono rimasti a lavorare a Zingonia. Per il tecnico sarà fondamentale portare Romero il più possibile vicino al livello di conoscenze dei compagni: la chiave del successo atalantino passa anche da qui.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia