Atalanta
Punti preziosi

Stasera c'è Atalanta-Torino, in palio la vetta della classifica in coabitazione con la Roma

La sfida tra nerazzurri e granata vale il primo posto: dopo 4 giornate, la Dea ha la possibilità di agguantare Mourinho

Stasera c'è Atalanta-Torino, in palio la vetta della classifica in coabitazione con la Roma
Atalanta Bergamo, 01 Settembre 2022 ore 09:17

di Fabio Gennari

Atalanta-Torino, sfida in programma questa sera alle 20.45, è una delle due gare che chiuderanno la quarta giornata del campionato di Serie A (l'altra è Bologna-Salernitana). Alla luce dei risultati di ieri, nerazzurri e granata hanno la possibilità di salire in vetta: Lazio e Napoli sono state fermate da Sampdoria e Lecce, la Fiorentina ha perso a Udine e, considerando anche il pareggio del Milan con il Sassuolo, il quadro è chiaro. Con quattro squadre su sei di quelle che erano appaiate a 7 punti che non hanno vinto, la sfida del Gewiss Stadium assume ancora più valore.

Intendiamoci, siamo alla quarta giornata e non c'è nulla di deciso, ma vedere l'Atalanta lì in alto ha sempre il suo fascino. Le scelte di Gasperini sono difficili da inquadrare, possibile qualche cambiamento rispetto a Verona, come ad esempio l'esordio di Ederson dal primo minuto e il ritorno di Pasalic nel 3-4-2-1 che potrebbe essere proposto. Le alternative di certo non mancano (solo Djimsiti e Palomino sono out) e va anche considerato che l'avversario è in emergenza, visto che non ci saranno Miranchuk, Singo e Radonjic per problemi fisici.

L'Atalanta cerca una vittoria che manca addirittura da febbraio tra le mura amiche (4-0 alla Sampdoria), tre punti sarebbero davvero preziosi per continuare un avvio di campionato che ha finora regalato una squadra meno spettacolare ma più cinica a un campionato che aveva ammirato nel recente passato una formazione capace di segnare un sacco di gol subendone però anche molti. Juric in conferenza stampa ha sostanzialmente detto che la squadra di Gasperini sta preparando un nuovo ciclo, la speranza di tutti i tifosi bergamaschi è che abbia ragione lui.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter