Vittoria netta

Tempesta nerazzurra, il Bologna travolto per 5-0: l'Atalanta sale al secondo posto

Grande prestazione e grandinata di reti per la formazione orobica contro il felsinei, che non trovano mai le contromisure. In gol Malinovskyi, Muriel, Freuler, Zapata e Miranchuk

Tempesta nerazzurra, il Bologna travolto per 5-0: l'Atalanta sale al secondo posto
Atalanta 25 Aprile 2021 ore 22:39

di Fabio Gennari

Tempesta nerazzurra al Gewiss Stadium sul malcapitato Bologna. L’Atalanta soffre un po’ solo nei primi minuti, poi sblocca il risultato con Malinovskyi e travolge per 5-0 i felsinei grazie a Muriel, Freuler, Zapata e Miranchuk, che portano a quota 78 i gol stagionali in campionato e sanciscono la vittoria numero 100 di Gasperini in Serie A con l’Atalanta.

C’è Hateboer dal primo minuto nella Dea che affronta il Bologna, poi Gasperini conferma il 3-4-3 con Maehle a sinistra e in avanti Zapata e Muriel con Malinovskyi a supporto. Il Bologna si presenta invece a Bergamo rimaneggiato: dietro c’è Antov (classe 2000) sulla destra, mentre l’attacco è affidato a Palacio con Barrow (ex di serata), Soriano e Skov Olsen alle spalle. Serata piacevole al Gewiss Stadium, 20 gradi di temperatura e campo in perfette condizioni.

L’avvio di gara è scoppiettante, il Bologna sfonda spesso a destra con Skov Olsen che mette in grossa difficoltà Maehle e al 9’ costringe Gollini alla respinta di piede. Muriel e Malinovskyi dalla parte opposta creano parecchie situazioni pericolose, ma un po’ di frenesia di troppo non permette ai padroni di casa di arrivare con facilità al tiro. Gasperini, in panchina, chiede ai suoi giocatori di non avere fretta e di giocare palla a terra.

16 foto Sfoglia la gallery

La gara svolta al 22’: Malinovskyi prima innesca Djimsiti con una palla splendida, il rimpallo favorisce Zapata, che viene contrato all’ultimo da Danilo, ma sul prosieguo dell’azione l’ucraino combina palla a terra con Muriel, che di tacco mette il numero 18 nelle migliori condizioni per segnare di sinistro il gol dell’1-0. Poco dopo (23’), il centravanti colombiano maglia numero 9 semina il panico in area ma il suo destro si ferma sul palo. La squadra di casa ora è in pieno controllo del match e al 44’ arriva anche il raddoppio di Muriel (19esimo gol in campionato) su calcio di rigore (nettissimo) concesso per fallo di Danilo su Romero.

La ripresa si apre con un episodio importante: al 50’ Schouten entra con il piede a martello su Romero e si becca il rosso diretto. Al 52’ Muriel sfiora il tris con una bella percussione ma poco dopo è Freuler (57’) a recuperare palla su Svanberg, segnando poi con il destro piazzato il gol del 3-0. Nemmeno il tempo di mettere il pallone al centro e Zapata (59’, assist di Malinovskyi, il nono stagionale) segna il 4-0. Da quel momento Gasperini cambia un po’ il volto alla sua squadra e al 70’ sale in cattedra Miranchuk: palla splendida per Hateboer contrato in angolo e poi mancino piazzato all’angolino (73’) che segna il punto del 5-0.

Prima del fischio finale, Djimsiti sfiora il 6-0 (88’, salvataggio sulla linea di Danilo), al 90’ Orsolini va vicino al gol della bandiera (destro largo) e Fabbri con precisione svizzera manda tutti sotto la doccia rendendo ufficiale la roboante vittoria numero venti della Dea in campionato: mancano cinque partite alla fine della stagione, l’Atalanta è sempre più lanciata verso la terza qualificazione di fila in Champions League.

Atalanta-Bologna 5-0
Reti: 22’ Malinovskyi (A), 44’ Rig. Muriel (A), 57’ Freuler (A), 59’ Zapata (A), 73’ Miranchuk (A)

Atalanta (3-4-): Gollini, Toloi (71’ Caldara), Romero, Djimsiti, Hateboer, de Roon, Freuler, Maehle (62’ Pessina), Malinovskyi (71’ Ilicic), Muriel (62’ Miranchuk), Zapata (77’ Lammers). All. Gasperini

Bologna (4-2-3-1): Skorupski, De Silvestri (56’ Vignato), Soumaoro, Danilo, Antov, Schouten, Svanberg (63’ Mbaye), Skov Olsen (72’ Orsolini), Soriano (56’ Baldursson), Barrow (72’ Poli), Palacio. All. Mihajlovic

Arbitro: Fabbri di Ravenna (De Meo e Perrotti, Sozza, Banti e Tolfo)

Ammoniti: 44’ Danilo (B)

Espulso: 50’ Schouten (B)