I numeri del ritiro nerazzurro: 6118 minuti, 7 vittorie e 21 gol

I numeri del ritiro nerazzurro: 6118 minuti, 7 vittorie e 21 gol
11 Agosto 2014 ore 10:03

Si è chiuso con l’amichevole Atalanta – Spezia il ritiro dei nerazzurri in Valle Seriana. Tre settimane di lavoro sul campo “Marinoni” di Rovetta, ma soprattutto tre settimane dense di impegni. Sono 7 le amichevoli disputate dai ragazzi di Stefano Colantuono, solo vittorie per l’Atalanta che chiude con l’importante bottino di 21 gol segnati in 6 partite (con il Nantes nel Bortolotti il successo è arrivato ai supplementari dopo lo 0-0 al 90’) e nessuna rete subita.

L’analisi degli impegni parte proprio dalla solidità difensiva. Il Precampionato fin qui disputato ha visto l’Atalanta sfidare 3 formazioni di dilettanti (GandinoAlbino, Pontisola e Aurora Seriate) e 4 formazioni professionistiche. Contro Renate e FeralpiSalò (LegaPro), Spezia (Serie B) e Nantes (Ligue1 francese) la Dea ha subito solo due vere occasioni da rete, ma la voce gol subiti è sempre rimasta incollata sullo zero.

Consigli e Sportiello contro lo Spezia sono stati superlativi, in generale i meccanismi del pacchetto arretrato sono sembrati già ben oliati ed il particolare da sottolineare è che a più riprese si è vista una linea a 4 per metà o più composta da nuovi arrivi. Colantuono insiste molto sulla tenuta della difesa, il lavoro procede bene e, nonostante ci sia ancora qualcosa da registrare, i motivi di soddisfazione non mancano.

 

4 foto Sfoglia la gallery

Il gruppo della prima squadra, in 7 partite, ha messo nelle gambe 6118 minuti effettivi. Super lavoro per Richmond Boakye, il ragazzo di Accra ha giocato 350 minuti e come lui altri tre giocatori hanno superato il muro dei 300 minuti: Bonaventura (311), Consigli (304) e Zappacosta (301) chiudono le tre settimane di lavoro con una buonissima autonomia nelle gambe e risposte positive dal punto di vista della prestazione.

Acciacchi, influenze, traumi esterni, arrivi ritardati e partenze per nuovi nati hanno condizionato un po’ il minutaggio degli altri componenti della rosa: in totale Colantuono ha potuto impiegare 33 dei 35 uomini attualmente a disposizione con i soli Gagliardini e Rosseti (appena arrivato e convalescente dopo l’operazione al crociato) mai scesi in campo.

I gol realizzati nelle 7 amichevoli fin qui disputate sono 21: 14-0 contro il GandinoAlbino, 1-0 al Pontisola, 3-0 all’Aurora Seriate, 1-0 al Renate, 1-0 al FeralpiSalò e 2-0 allo Spezia con lo 0-0 nel Bortolotti contro il Nantes che completa la panoramica. In attesa delle ultime tre amichevoli, la palma del bomber finora la conquista Boakye (6 centri) seguito da Bonaventura (4), Ardemagni (3), Bentancourt (2), Cigarini (2), Brienza(1), D’Alessandro(1), Maxi(1). L’ultimo gol è l’autorete di Pregreffi del Pontisola. Curiosità: nessun difensore ha ancora segnato, così come German Denis, nelle tre apparizioni collezionate contro Nantes, Renate e Spezia (116 minuti totali) ha solo sfiorato la rete fallendo due calci di rigore.

Dopo un paio di giorni di riposo, martedì 12 agosto a Zingonia inizierà la seconda fase della preparazione. Tre settimane di lavoro che porteranno all’esordio in campionato di domenica 31 agosto con il Verona in 4 tappe: mercoledì 13 agosto doppia amichevole con Pro Sesto ed Equipe Romagna (allenatore Emiliano Mondonico) a Zingonia, sabato 16 agosto sfida contro il Chievo al Comunale e domenica 24 agosto terzo turno di Coppa Italia contro una tra Carpi, Pisa e RapalloBogliasco.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia