Atalanta

Su le mani, arriva il mister Edy Reja alla Festa della Dea

Su le mani, arriva il mister Edy Reja alla Festa della Dea
Atalanta 11 Luglio 2015 ore 09:10

Ieri il saluto ai giornalisti in conferenza stampa. Oggi quello alla tifoseria nella cornice più bella e adatta per incontrare tutti i supporters nerazzurri: la Festa della Dea. È soltanto l’11 di luglio, ma la stagione di Edy Reja è cominciata già a pieno ritmo, dando campo per far correre tutta la voglia di ricominciare dichiarata ieri a Zingonia dal mister.

L'incontro coi giornalisti. La partenza per il ritiro di Rovetta è alle porte: domani la squadra saluterà la città allo stadio, poi partirà per la località montana. Ieri, il tecnico goriziano ha fatto capire come intende impostare il lavoro per la prossima stagione: avanti col 4-3-3, con lo scopo in primis di salvarsi e dare fiducia ad un gruppo valido, con la fiducia che se il mercato lo priverà di qualche pedina importante, la società saprà subito come venirgli incontro.

L'abbraccio della festa. Questi i progetti, di un professionista serio che intende lavorare bene per togliersi le giuste soddisfazioni. Stasera però è il momento degli abbracci. Quello di una tifoseria per questo tecnico preciso e operaio, che ha preso in mano la squadra a marzo e l’ha portata a salvarsi, sudando punto per punto. È grande la curiosità per vedere quale accoglienza la piazza saprà riservargli. E dopo aver visto giocatori arrivare su mietitrebbia, braccia meccaniche e cavalli, chissà come reagirà il timido allenatore goriziano di fronte al calore del piazzale dell’OrioCenter. Con lui ci sarà anche il suo nuovo vice, Alberto Bollini.

La diretta. E se non riuscirete ad andare alla Festa della Dea, potrete seguirla con noi, attraverso il nostro sito internet. Diretta a partire dalle 21.30.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter