Atalanta
Occasioni da sfruttare

Una soluzione per segnare di più? Sfruttare le palle da fermo, la Dea ne batte un sacco

In passato, la squadra nerazzurra ha spesso trovato la via della rete anche da calcio d'angolo: urge tornare pericolosi

Una soluzione per segnare di più? Sfruttare le palle da fermo, la Dea ne batte un sacco
Atalanta 07 Ottobre 2021 ore 09:15

di Fabio Gennari

Tra le statistiche di Serie A che si possono leggere dopo 7 giornate di campionato, ce n'è una che deve far riflettere. L'Atalanta è seconda per numero di calcio d'angolo battuti (45, la Roma è avanti di una lunghezza), ma nessuna delle dieci reti finora segnate è nata dagli sviluppi di un calcio dalla bandierina.

Di solito a battere si presenta Malinovskyi; quando era in campo Gasperini, ha chiesto anche a Koopmeiners di provarci, ma non ci sono mai state occasioni in cui a centro area lo stacco imperioso di un compagno ha scaraventato la palla in porta alle spalle del portiere avversario. Due delle occasioni più limpide sono capitate a Palomino (contro la Fiorentina) e Zapata (Milan) ma la bravura dei portieri avversari ha fatto la differenza.

Senza Romero, la squadra di Gasperini ha perso forse qualcosa nella pericolosità offensiva di queste situazioni. Sarà importante ritrovare un po' di precisione sia al tiro dalla bandierina che negli stacchi a centro area, senza dimenticare anche i calci di punizione: il Napoli di Spalletti, ad esempio, ha fatto vedere anche a Firenze che situazioni da calcio piazzato possono valere punti preziosissimi.