Vivaio nerazzurro

L’Under 17 azzanna anche il Bologna. U16 e U15: due su due contro il Brescia

L’Under 17 azzanna anche il Bologna. U16 e U15: due su due contro il Brescia
03 Febbraio 2020 ore 10:46

di Andrea Licenziato

Luci e ombre nel primo weekend di febbraio del settore giovanile atalantino. Se da una parte Primavera e Under 18 sono tornate a perdere dopo tanto tempo, i più piccoli invece continuano a collezionare trionfi. Per una formazione Primavera crollata in casa sabato 1 febbraio contro la Juventus, c’è una compagine Under 15 che si aggiudica il derby con il Brescia. Vittoria con i pari età bresciani anche per l’Under 16, a differenza dell’U18 che si arrende con la Sampdoria. Discorso a parte per la meravigliosa Under 17 che festeggia altri tre punti.

Torna ad assaporare il gusto amaro della sconfitta l’Under 18, battuta in casa 3-2 da un’ottima Sampdoria. Si ferma così a sei vittorie consecutive l’ottima striscia di risultati positivi aperta dalla compagine di Lorenzi. Nel big match contro la seconda forza del campionato i nerazzurri non riescono a replicare il pirotecnico successo dell’andata. I blucerchiati, insieme alla Fiorentina, sono l’unica formazione in grado di segnare tre gol alla capolista. L’assenza per infortunio di Derbali ha fatto perdere certezze alla retroguardia orobica e le reti di Sidibe e Reda non sono servite per evitare la caduta. Il margine di vantaggio di 9 punti sui genovesi, con una partita in più, rimane abbondante.

Esultanza Reda

17 vittorie in 17 giornate si può pensare di ottenerle in campionati minori, non certamente in una competizione nazionale. Nel girone B, però, l’Under 17 sta facendo qualcosa che va oltre l’impresa sportiva. La formazione di Bosi, grazie alla vittoria 1-0 ai danni del Bologna firmata dal bomber ex Roma Rosa, prosegue la cavalcata trionfale a punteggio pieno in vetta alla classifica. Partita dopo partita, i classe 2003 stanno infrangendo ogni record e potrebbero continuare a lungo, almeno fino al big match contro l’Inter in programma il 16 febbraio a Zingonia.

L’Atalanta stravince anche il confronto con il settore giovanile del Brescia. Nel doppio derby lombardo sia l’U16 che l’U15 hanno portato a casa i tre punti con due prove convincenti. I più grandi non hanno perso tempo e hanno riscattato il tonfo di sette giorni fa contro il Bologna. Il 3-1 sul campo delle Rondinelle rilancia la prima della classe. La doppietta di Ndour su rigore e il sigillo di Biral tengono dietro la Spal a meno uno. I ferraresi stanno rispondendo colpo su colpo alla capolista e la vittoria nel derby riporta entusiasmo intorno al gruppo di Fioretto che sta facendo un grande campionato. Spettacolare confronto in Under 15 con i bergamaschi che possono esplodere di gioia per il successo 3-2. Due sono le reti segnate nel primo tempo da Ragnoli, vero rapinatore di area di rigore nonostante la giovanissima età (gioca sotto anno essendo un classe 2006). Nella ripresa Vavassori realizza il tris che mette il punto esclamativo su un match in cui i biancazzurri tornano in partita, accorciando le distanze due volte, senza riuscire a rimontare. Successo preziosissimo per i ragazzi di Gambirasio che rientrano di diritto nella bagarre per i playoff.

Gioia anche per le ragazze dell’U17 B che rifilano un poker al Parma targato Pezzoli, Negri, Gaia Bianchi (prestata dalla formazione A) e Filipponio. Stesso risultato con cui si afferma l’U15 femminile sull’Orobica. Nel 4-0 sono andate a segno Minneci, Celestini, Corbetta e Zagaria.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia