Atalanta
Grande risposta

Verso Atalanta-Milan, vicino il tutto esaurito: a disposizione poco più di 400 biglietti

In vendita sul portale di Vivaticket e nelle ricevitorie restano solo posti nei Distinti Sud e nelle due Tribune: ormai piene Curva Pisani e Curva Morosini

Verso Atalanta-Milan, vicino il tutto esaurito: a disposizione poco più di 400 biglietti
Atalanta Bergamo, 17 Agosto 2022 ore 06:18

di Fabio Gennari

Tra abbonati, sponsor e biglietti venduti al botteghino, per Atalanta-Milan è stata sfondata quota 17mila presenze e a pochi giorni dalla partita restano solo 400 posti liberi tra Distinti Sud, Tribuna Rinascimento e Tribuna Centrale. Si tratta di un risultato ovviamente atteso, il Milan è campione d'Italia e l'Atalanta farà il suo esordio in casa, entrambe le squadre sono reduci da una vittoria e il confronto è intrigante per una partita molto attesa che nelle ultime stagioni si è spesso giocata (a Bergamo e a Milano) verso la fine del campionato.

Le due curve, esaurite in abbonamento, sono state le prime a riempirsi anche in vendita libera. La possibilità di accaparrarsi un posto è stata aperta venerdì 12 agosto a mezzogiorno, quindi prima del vittorioso esordio della squadra bergamasca a Genova. La speranza del popolo bergamasco è che si torni a vedere delle gare contro il Milan positive rispetto agli ultimi 3 incroci: raccogliere un risultato positivo darebbe grande spinta ad un gruppo che lavora forte per tornare ai massimi livelli.

Dal punto di vista dell'entusiasmo, le ultime due occasioni in cui la Dea ha incrociato la passione della sua gente allo stadio hanno regalato cartoline davvero da applausi. Martedì 9 agosto la squadra si è allenata allo stadio con la Curva piena e in festa, sabato a Genova il 2-0 firmato da Toloi e Lookman è stato accompagnato da oltre 1.800 appassionati che dall'inizio alla fine hanno spinto la squadra verso il successo. Ora arriva il Diavolo, il clima domenica sera in Viale Giulio Cesare si annuncia molto caldo.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter