Mamma che numeri!

Verso Atalanta-Napoli: gli azzurri hanno segnato 46 gol, tanti quanti la Dea nei secondi tempi

Nonostante i grandi nomi in rosa, la formazione partenopea ha segnato complessivamente le stesse reti insaccate dalla Dea nelle riprese

Verso Atalanta-Napoli: gli azzurri hanno segnato 46 gol, tanti quanti la Dea nei secondi tempi
30 Giugno 2020 ore 00:13

di Fabio Gennari

Il dato, ancora più incredibile, riguarda solo i secondi tempi. Degli 80 gol segnati dai nerazzurri, ben 46 sono arrivati nella ripresa e, scorrendo la classifica, salta fuori un dato che non ha nessuna spiegazione logica se rapportato alla forza degli organici a disposizione: il Napoli, in tutte le partite giocate, ha fatto lo stesso numero di gol contando sia il primo che il secondo tempo.

La gara di giovedì 2 luglio a Bergamo sarà particolare, l’Atalanta non si snaturerà di certo e toccherà agli ospiti provare a fare qualcosa di grande: il Napoli deve segnare un gol in più della Dea. Ogni partita inizia sempre da 0-0, francamente però il momento dei nerazzurri è talmente importante che diventa difficile pensare a una Dea a secco (è successo solo due volte in campionato, con Cagliari e Sampdoria) contro una difesa che ha preso appena due reti in meno (37 a 39) dei nerazzurri.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia