Atalanta
Torna la Serie A

Verso il Bologna: non ci sarà Toloi (ennesimo flessore ko), da valutare Miranchuk

In vista della gara contro i felsinei, per i nerazzurri ci sono alcune situazioni da valutare per la formazione iniziale

Verso il Bologna: non ci sarà Toloi (ennesimo flessore ko), da valutare Miranchuk
Atalanta 18 Marzo 2022 ore 09:30

di Fabio Gennari

L'Atalanta è tornata nella serata di giovedì a Bergamo da Leverkusen e ieri Gasperini ha lasciato al gruppo una giornata di stacco. Si riparte quindi oggi con la rifinitura di Zingonia. Da valutare ci sono le condizioni di Miranchuk, che dopo i fastidi accusati al termine della gara contro il Leverkusen a Bergamo potrebbe tornare a disposizione per la sfida del Dall'Ara in cui la Dea cerca punti importanti per il campionato. L'assenza certa, oltre a quelle di Zapata (che è in recupero), Ilicic e Zappacosta squalificato, sarà invece quella di Toloi.

La stagione del campione d'Europa finora è stata davvero sfortunata. A Leverkusen è uscito dal campo dopo appena otto minuti di gioco per un problema al flessore destro e vederlo sulla barella non è stato incoraggiante. Per la verità, appena arrivato davanti alla panchina si è alzato e ha guadagnato gli spogliatoi sulle sue gambe, ma il rischio che possa esserci una lesione è concreto e solo nelle prossime ore si capirà qualcosa in più. Per Toloi si tratta del terzo problema muscolare importante della stagione.

In vista del Bologna, possibile che Gasperini faccia quindi qualche cambio. In porta e in difesa non ci sono per la verità molte alternative, sugli esterni senza Zappacosta possibile la scelta di Maehle, con uno tra Pezzella e Hateboer a completare la linea. mentre in mezzo potrebbe trovare spazio Pessina, con de Roon e Freuler da valutare soprattutto sul piano delle energie spese. Koopmeiners invece non pare mai stanco. In attacco, Boga dopo la rete in Germania spera in una maglia da titolare, con Pasalic che scalpita (ma potrebbe partire ancora in panchina) e uno tra Muriel e Malinovskyi a completare il reparto.

La gara è importante perché ci sono in palio punti che pesano molto, il derby di Roma e Inter-Fiorentina sono le altre sfide in programma che potrebbero incidere sulla classifica e chissà che non si possa andare alla sosta con un'altra bella soddisfazione dopo la vittoria di Leverkusen. Darsi un po' di continuità sarebbe davvero molto importante.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter