Le ultime da Zingonia

In gruppo Miranchuk, mentre lavora ancora a parte Zapata: è in forte dubbio per sabato

Si allena ancora da solo il centravanti colombiano, buone notizie dal fantasista russo che invece è tornato a lavorare con i compagni

In gruppo Miranchuk, mentre lavora ancora a parte Zapata: è in forte dubbio per sabato
Atalanta 17 Agosto 2021 ore 23:42

di Fabio Gennari

Un recupero e una seduta a parte che lascia sempre più in dubbio la presenza del bomber per la sfida d'esordio in programma sabato sera a Torino contro i granata. Aleksej Miranchuk e Duvan Zapata sono i due osservati speciali in casa Atalanta di questa settimana. Il russo ieri ha lavorato con i compagni scesi in campo da titolari nella sfida contro la Juventus del 14 agosto (per gli altri partitella con la Primavera), mentre il colombiano è ancora impegnato in un lavoro personalizzato per la botta al ginocchio subita settimana scorsa.

A oggi, il borsino dei due giocatori sorride per Miranchuk (che dovrebbe farcela) mentre ci sono grosse riserve sulla presenza di Zapata, che a tre giorni dalla partita va considerato più vicino al forfait che alla convocazione. Tra oggi (allenamento al mattino a Zingonia) e domani se ne capirà certamente di più e anche Gasperini potrà definire le strategie in modo completo. A Zapata, dovesse essere confermato il forfait, si aggiungono i vari Hateboer (infortunato), de Roon, Freuler e Toloi, che mancheranno la gara d'esordio per squalifica.

Senza il numero 91 colombiano la squadra di Gasperini dovrebbe presentarsi in campo con Muriel riferimento offensivo e la coppia Ilicic-Malinovskyi a supporto (panchina iniziale per Miranchuk), in mezzo al campo i due indiziati a giocare dall'inizio sono Pessina e Pasalic con il solo Da Riva (classe 2000) che potrebbe fungere da alternativa durante la gara: anche l'altro giovane, Delprato, è squalificato (quinta ammonizione in Reggina-Frosinone dello scorso campionato di B, ultima giornata e quindi out per un turno).