Obiettivo Champions

Verso Udinese-Atalanta, Dea in campo con un solo obiettivo: tre punti e terzo posto

Grande occasione per la squadra di Gasperini, che ha la possibilità di superare in un colpo solo Roma, Juventus e Napoli

Verso Udinese-Atalanta, Dea in campo con un solo obiettivo: tre punti e terzo posto
Atalanta 19 Gennaio 2021 ore 22:59

di Fabio Gennari

Esattamente 45 giorni dopo, l’Atalanta di Gasperini torna a Udine per cercare una vittoria che la proietti al terzo posto in classifica. I nerazzurri scenderanno in campo oggi (20 gennaio) alle 15 alla Dacia Arena. Già le porte chiuse non permetteranno a nessun tifoso di entrare allo stadio e se ci aggiungiamo anche la scelta dell’orario pomeridiano in un normale giorno di lavoro è chiaro come saranno in pochi a poter seguire in diretta una sfida che per i bergamaschi è molto importante.

Dopo lo 0-0 con il Genoa, Ilicic e compagni hanno bisogno di un successo per superare in un colpo solo ben tre squadre in vetta alla classifica portandosi al terzo posto. Con 32 punti l’Atalanta è attualmente sesta in Serie A, a quota 35 verrebbero superate in un colpo solo Juventus (33), Napoli e Roma (entrambe a 34), staccando anche la Lazio che è al settimo posto con 31 punti.

Con tutte le insidie del caso e ricordando che ogni partita di Serie A nasconde pericoli, è giusto dire che l’Udinese in questo momento è una formazione davvero in difficoltà. Tra le mura amiche, De Paul e compagni hanno ottenuto finora appena due vittorie, il margine sul terz’ultimo posto è solo di tre punti e nel prossimo turno di campionato in Friuli arriverà l’Inter di Conte.

Le scelte di formazione del Gasp saranno chiare solo al momento della compilazione delle distinte alla Dacia Arena, ma le soluzioni di certo non mancano al tecnico nerazzurro, che in ogni reparto potrebbe fare qualche cambio. In difesa il turno di riposo potrebbe toccare a Toloi, con Palomino, Djimsiti e Romero davanti a Gollini; in mezzo occhio a Maehle, che potrebbe dare il cambio a uno tra Hateboer e Gosens, mentre in mezzo ci saranno Freuler e de Roon, con Pessina a supporto delle punte.

Ilicic, Zapata e Muriel si giocano due maglie, ma chi non scenderà in campo dall’inizio sarà comunque protagonista durante la sfida e chissà che non ci sia spazio nuovamente anche per Miranchuk e Malinovskyi, che potrebbero dare il cambio anche a Pessina in vista della super sfida di Milano con i rossoneri. I diffidati dell’Atalanta sono Toloi, Djimsiti e Gosens, quindi anche in questo caso è doveroso tenere sotto controllo i cartellini.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli