Attualità
la ricerca

A Pasquetta c'è voglia di evasione: 4 italiani su 10 scelgono picnic e gite fuori porta

Il dato è emerso da un’analisi condotta da Coldiretti e Ixè

A Pasquetta c'è voglia di evasione: 4 italiani su 10 scelgono picnic e gite fuori porta
Attualità 18 Aprile 2022 ore 12:00

Quasi quattro italiani su dieci, ossia il 39 per cento degli intervistati, hanno scelto di trascorrere la Pasquetta fuori dalle mura di casa, festeggiando con un picnic oppure una gita fuori porta, al mare, in montagna o anche nelle città d’arte.

Il dato è emerso da un’analisi condotta da Coldiretti e Ixè. Non sono da meno i bergamaschi, che per il Lunedì dell’Angelo hanno scelto di fare una passeggiata in Città Alta, oppure una grigliata in compagnia degli amici immersi nella natura.

«Tra i piatti più gettonati nei picnic ci sono – sottolinea la Coldiretti – lasagne, salumi, formaggi, uova sode e le tradizionali grigliate sul posto a base di carne, pesce e verdure. Non mancano però polpette, frittate di pasta o di verdure, pizze farcite, ratatouille e macedonie, ma anche colombe farcite da creme realizzate con la “cucina del giorno dopo” favorita dalla tendenza a ridurre gli sprechi».

Un menù che, in molti casi, sarebbe di recupero, visto che per la Pasqua gli italiani si stima abbiano speso a tavola circa 1,8 miliardi di euro, il 25 per cento in più rispetto allo scorso anno per effetto dei rincari ma anche della voglia di convivialità.

Oltre 350 mila persone, inoltre, oggi (Pasquetta) secondo Terranostra avrebbero deciso di pranzare in un agriturismo e molte delle 25 mila aziende agrituristiche presenti in Italia si sono attrezzate per la giornata, offrendo non soltanto alloggio e pranzi, ma anche colazioni al sacco o spazi per picnic.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter