Attualità
multe a chi non si adegua

Addio ai vecchi sacchi: dal 4 ottobre si ritirano solo quelli con il codice

I trasgressori riceveranno una sanzione tra i 25 e i 150 euro. Chi finisce la dotazione gratuita di sacchi gialli (plastica) e grigi (indifferenziato) da metà ottobre potrà comprarli in edicola

Addio ai vecchi sacchi: dal 4 ottobre si ritirano solo quelli con il codice
Attualità Bergamo, 01 Ottobre 2021 ore 10:03

Per Palazzo Frizzoni è trascorso abbastanza tempo, i bergamaschi dovrebbero essere ormai entrati in confidenza con l’utilizzo dei nuovi sacchi dotati del codice per la raccolta dei rifiuti. E chi non sa ancora fare i conti con questa novità dovrà impararlo a suon di multe.

Da lunedì 4 ottobre Aprica non ritirerà più i vecchi sacchi dell’immondizia, privi del codice che identifica l’utente, e allo stesso tempo inizieranno a staccare le prime sanzioni, che oscilleranno tra i 25 e i 150 euro. In città c’è ancora chi non si è adeguato ritirando i nuovi sacchetti gialli (plastica) e grigi (indifferenziato): ad aver ritirato la nuova dotazione di sacchi è l’88 per cento delle utenze domestiche e il 70 per cento di quelle non domestiche.

Tra l’altro i residenti che dovessero finire la dotazione gratuita a loro disposizione, a partire dalla metà di ottobre potranno acquistare i sacchetti (4 euro per 10 sacchi) anche in una ventina di edicole. Non più solo, quindi, nella sede di Aprica in via Moroni. I sacchetti continueranno a essere erogati gratuitamente dai 15 distributori sparsi in città, a cui se ne aggiungeranno due nuovi ai Cte della Malpensata e del Villaggio degli Sposi.

Nel frattempo i dati raccolti dal Comune evidenziano un aumento della raccolta differenziata a Bergamo: dal 71,5 per cento del 2019 si è passati quest’anno a circa il 77 per cento.