Attualità
Solidarietà

Aiuti al popolo ucraino: fino al 5 marzo la Cgil raccoglie materiale di prima necessità

Nella sede di via Garibaldi 3, a Bergamo, si possono portare farmaci, indumenti intimi, vestiti caldi, prodotti per l'igiene personale e disinfettanti

Aiuti al popolo ucraino: fino al 5 marzo la Cgil raccoglie materiale di prima necessità
Attualità Bergamo, 02 Marzo 2022 ore 12:39

Si cercano antidolorifici, antinfiammatori, antibiotici di ampio spettro e tutto ciò che può essere utile per le medicazioni, ma anche indumenti intimi, vestiti caldi, prodotti per l’igiene personale e disinfettanti. Tra le numerose raccolte di aiuti attivate a Bergamo, c’è anche quella organizzata dalla Cgil provinciale, che vuole fare la propria parte per sostenere la popolazione ucraina in fuga dal conflitto.

Fino a sabato 5 marzo il sindacato raccoglierà il materiale di prima necessità nella propria sede di via Garibaldi 3 (per informazioni bergamo@cgil.lombardia.it). Quanto raccolto sarà, poi, trasportato da due volontari al confine tra la Polonia e l’Ucraina.

Cosa si raccoglie

  • Farmaci di primo intervento: vntidolorifici, antinfiammatori, antibiotici ad ampio spettro, per problemi gastrici/intestinali, tutto ciò che serve per medicazioni
  • Indumenti: vestiti caldi da donna, uomo, ragazzi, bambini, giacconi, maglioni, pantaloni, tute, cappelli di lana, sciarpe e guanti
  • Intimo nuovo: mutande, canottiere, calzettoni, calze
  • Prodotti per l’igiene personale: sapone, sapone intimo, shampoo, assorbenti, pannoloni per adulti, pannolini, spazzolini, dentifricio
  • Disinfettanti per l’ambiente e per la persona
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter