Attualità
La segnalazione

All’infopoint di VisitBergamo in Città Alta non c’è ancora il Pos: solo contanti

Servizio per i turisti da migliorare. La risposta di Sanchez, ad di VisitBergamo: «Serve un Pos speciale: l’abbiamo ordinato a inizio novembre, ma ci sono ritardi nelle consegne»

All’infopoint di VisitBergamo in Città Alta non c’è ancora il Pos: solo contanti
Attualità Bergamo, 10 Gennaio 2022 ore 11:26

Voleva comprare uno dei gadget-ricordo in vendita all’Infopoint di VisitBergamo, in Città Alta. E voleva pagare con la carta. Ma, incredibilmente, niente Pos. Così, l’8 gennaio, l’ex consigliere provinciale di Forza Italia Matteo Oriani ha scritto un post su Facebook:

«2022 Bergamo non è ancora a misura di turista. Ieri volevo acquistare un oggetto all’info point di VisitBergamo alla torre del Gombito. La gentilissima addetta mi ha spiegato che dovevo pagare solo in contanti, poiché non avevano il Pos. Ho chiesto come era possibile che un info point, dedicato ai turisti, imponesse i contanti e non accettasse i pagamenti elettronici. L’addetta costernata mi ha detto che è così, che lo hanno chiesto da tempo ma non è mai stata data risposta e che perdono molte vendite perché i turisti non vanno in banca a prelevare per tornare indietro. Riflessione: il Pos è obbligatorio da ormai dieci anni, da quest’anno c’è pure la sanzione ma all’Infopoint in Città Alta sono evidentemente rimasti al medioevo. Ora mi aspetto che il Comune si multi da solo per non aver ottemperato all’obbligo di legge!  Magari per il 2023 come capitale della cultura Babbo Natale porterà il Pos all’info point? Come accoglienza c’è ancora da fare!».

Tra i commenti è poi arrivata la risposta di Christophe Sanchez, amministratore delegato proprio di VisitBergamo (che fa capo alla Provincia, non al Comune):

«Gentile Matteo, per prima cosa la informo che gli infopoint non sono gestiti dal comune bensì da VisitBergamo, di conseguenza qualsiasi mancanza nell'erogazione di servizi non può essere attribuita al Comune. La linea di merchandising che Lei ha apprezzato, di questo mi rallegro, è stata lanciata nella terza settimana di dicembre. La gestione delle vendite è legata a un software gestionale che richiede l'utilizzo di un éos compatibile che VisitBergamo ha ordinato nella prima settimana di novembre 2021. Come probabilmente saprà, a causa della pandemia, ci sono notevoli difficoltà nella consegna della merce, anche nel settore elettronica. Dato il ritardo nelle consegne avevamo due scelte iniziare la vendita con pagamento cash oppure rimandare il lancio. Abbiamo deciso di procedere nella speranza che i Pos finalmente arrivino».

Qualcuno fa poi notare che i vetri oscurati dell’Infopoint, e gli orari d’apertura non proprio estesi, non invoglino molto a entrare: si ha l’impressione che lo sportello sia chiuso, in sostanza. Si può fare di più.