Attualità
Brutta esperienza

Anna Ariaudo, la fidanzata (incinta) di Musso, minacciata in strada a Bergamo

Aveva sbagliato strada in macchina ed era ferma a un semaforo: un uomo di mezza età è uscito dal suo veicolo e l’ha aggredita verbalmente

Anna Ariaudo, la fidanzata (incinta) di Musso, minacciata in strada a Bergamo
Attualità Bergamo, 03 Maggio 2022 ore 19:47

Una brutta avventura quella capitata nella mattinata di oggi, martedì 3 maggio, ad Anna Ariaudo, la compagna del portiere dell’Atalanta Juan Musso. Secondo quanto raccontato da lei stessa in una sua storia su Instagram, la ragazza sarebbe infatti stata minacciata da un uomo di mezza età dopo che aveva sbagliato strada in città ed era rimasta ferma a un semaforo.

Ariaudo, che è anche incinta, sostiene che per le altre auto ci fosse comunque la possibilità di sorpassarla dopo l’errore fatto alla guida, ma un automobilista infuriato sarebbe sceso dalla sua vettura aggredendola verbalmente e dicendole: «Ti spacco la faccia». Uno spavento terribile per la giovane, soprattutto tenendo conto del suo stato di gravidanza.

«Aveva tutto lo spazio per passarmi vicino, non bloccavo nessun passaggio - ha commentato la ragazza -. Ora, giuro che ho vissuto a Genova nei quartieri per studenti fuori sede e mai mai mai nulla del genere mi era successo. Ora, al di là che sono incinta, ma un uomo di 50/60 anni che sfida fisicamente una donna di 24? E io che la pensavo una città tranquilla, complimenti alla civiltà».

Subito dopo sono arrivati anche dei chiarimenti, per evitare che il suo messaggio venisse frainteso: «Ovviamente ricordo che non era generalizzato a ogni singolo bergamasco (la mia migliore amica è bergamasca e la sua famiglia è come fosse la mia) e ringrazio anche tutti i milioni di messaggi stupendi che ho ricevuto. Comunque è stato davvero uno spavento brutto».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter