riqualificazione del centro

Approvato il nuovo volto di piazza Matteotti: stop al traffico, s'allunga la zona pedonale

Un secolo dopo il progetto di Piacentini e Quaroni il cuore della città cambia aspetto: approvato il progetto definitivo

Approvato il nuovo volto di piazza Matteotti: stop al traffico, s'allunga la zona pedonale
Attualità Bergamo, 10 Settembre 2021 ore 16:00

Entro il 2023, anno in cui Bergamo e Brescia saranno Capitali italiane della cultura, il cuore della città avrà un aspetto completamente nuovo. Il confine di via XX Settembre, oggi fermo alle Colonne di Prato, si allungherà fino ad arrivare alla Vedovella affacciata su viale Roma, i posti auto in piazza Matteotti lasceranno spazio a nuovi alberi e una pavimentazione in pietra sostituirà l’asfalto. Ma la vera rivoluzione, per i bergamaschi, sta nella nuova Ztl che impedirà alle automobili di circolare liberamente davanti a Palazzo Uffici.

Il volto nuovo di piazza Matteotti, già annunciato dall’Amministrazione comunale a maggio, è stato confermato ieri (giovedì 9 settembre) dopo l’approvazione in Giunta del progetto definitivo del terzo lotto della riqualificazione del centro piacentiniano, che stravolgerà il progetto messo nero su bianco da Piacentini e Quaroni ormai un secolo fa.

È possibile che il cantiere di piazza Matteotti si sovrapponga, almeno per qualche mese, agli altri due lotti di intervento già avviati: il primo su piazza Dante, che dovrebbe concludersi il prossimo inverno, e il secondo su piazza Cavour e il Sentierone, la cui fine è sempre prevista entro l’inverno del 2022.

L’attenzione di Palazzo Frizzoni è ora rivolta al completamento della progettazione esecutiva, che sarà in capo al gruppo “Flanerie”, aggiudicataria del bando comunale.

Il progetto del terzo lotto

I 35 posteggi posti auto che si trovano di fronte a Palazzo Uffici verranno rimossi, sia quelli a pagamento sia quelli per i residenti, e la carreggiata verrà ridotta. Davanti a Palazzo Frizzoni comparirà un anello di ciliegi e accanto al doppio filare di alberi parallelo al Sentierone troveranno posto nuove piante. In tutto verranno piantati 17 nuovi alberi, per 1.200 metri quadrati di verde in più che, se sommati alle previsioni sul secondo lotto, portano le superfici verdi del centro oltre i 4 mila metri quadrati.

Confermate anche le previsioni sulla mobilità: Piazza Matteotti passa dall’attuale vocazione stradale a una pedonale, simile a quella di via XX Settembre. La nuova Ztl resterà comunque accessibile ai fornitori dei negozi e ai residenti.

Chi vorrà parcheggiare nel silo sotterrano di via Borfuro potrà accedervi da una sorta di anello che si creerà tra via Crispi e via Borfuro. Passaggio Zeduri rimarrà invece aperto al transito dei motorini.