Attualità
Braccia incrociate

Cari pendolari, altri disagi in arrivo: domenica 15 maggio sciopero del personale Trenord

Essendo un festivo, non ci sarà alcun servizio minimo di garanzia. L'azienda sconsiglia dunque di mettersi in viaggio quel giorno

Cari pendolari, altri disagi in arrivo: domenica 15 maggio sciopero del personale Trenord
Attualità 10 Maggio 2022 ore 16:40

Nuovi disagi in vista per i pendolari lombardi. Non solo lavori di manutenzione della rete ferroviaria, come quelli annunciati il 9 maggio e che toccano da vicino anche alcune linee bergamasche, ma pure scioperi. Come quello indetto dalle rappresentanze sindacali unitarie di Trenord per domenica 15 maggio, che durerà l’intera giornata e che causerà forti ripercussioni sulla circolazione regionale, suburbana e del collegamento aeroportuale Malpensa Express.

Trattandosi di un’agitazione indetta in un giorno festivo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, Trenord spiega che non potrà attuare alcun servizio minimo di garanzia. Pertanto l’azienda sconsiglia ai viaggiatori di mettersi in viaggio nella giornata in questione.

Non solo: lo sciopero riguarderà anche i servizi effettuati da personale Trenord che collegano la Lombardia alle regioni limitrofe – Veneto, Emilia Romagna, Piemonte –, i treni del mare verso la Liguria e i collegamenti transfrontalieri TILO con il Canton Ticino (sebbene nelle sole tratte italiane).

Per quanto riguarda il collegamento aeroportuale, saranno previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto e tra Stabio e Malpensa Aeroporto.

Informazioni sull’andamento della circolazione saranno comunicate in tempo reale su sito e app Trenord e nelle stazioni tramite i monitor e gli annunci sonori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter