Attualità
LA città che cambia

Centro Piacentiniano, la Giunta approva anche la sistemazione della pavimentazione di via Roma

I lavori partiranno ad agosto, per tre mesi modifiche alla viabilità

Centro Piacentiniano, la Giunta approva anche la sistemazione della pavimentazione di via Roma
Attualità 20 Giugno 2022 ore 13:40

Mentre manca sempre meno alla riapertura di piazza Dante e mentre il cantiere di piazza Matteotti procede verso la conclusione del suo primo lotto di intervento, il Comune di Bergamo ha approvato il quarto pezzo di intervento del piano per la riqualificazione del Centro piacentiniano. Nella seduta di giovedì 16 giugno è infatti stato votato da sindaco e assessori il progetto per il rifacimento della pavimentazione del tratto di via Roma, che collega piazza Matteotti a Largo Gavazzeni. Nei piani dell’Amministrazione c’è la rimozione dell’asfalto, anche nel tratto dell’asse che taglia in due il centro di Bergamo Bassa, in modo da realizzare una piena connessione tra la parte di via XX Settembre e quella di via Tasso, senza però modificare la viabilità esistente.

I lavori

Il livello della strada nel tratto di intervento sarà pari a quello dei nuovi percorsi pedonali e carrali di via XX Settembre e via Tasso. Il tratto oggetto di intervento sarà caratterizzato da fasce di materiale in granito: in particolare, all’altezza del Sentierone verranno proposte lastre rettangolari in granito stellato Sanfedelino, di spessore 10 centimetri, dalla superficie bocciardata (cioè leggermente corrugata), della stessa tipologia di quelle esistenti. In corrispondenza dei percorsi pedonali alberati verrà prolungata la pavimentazione in lastre di granito, posate in corsi paralleli, presente nella parte terminale dei percorsi alberati. In corrispondenza dei percorsi carrali di via XX Settembre e via Tasso, si lavorerà invece con una pavimentazione in cubetti di granito grigio, pezzatura, posati a corsi paralleli ed intervallati da un doppio corso di lastre in granito grigio.

Le modifiche al traffico

Per realizzare l’intervento, il Comune di Bergamo prevede di lavorare con un cantiere strutturato su due diverse fasi, che dovrà necessariamente ridurre la carreggiata di via Roma, ma senza chiudere la via al traffico. Il cantiere partirà in agosto e ci vorranno circa 3 mesi per completare l’opera: nelle prime 6-7 settimane si lavorerà sulla corsia più vicina a via XX settembre, si passerà poi – per un periodo simile di lavoro – sulla corsia opposta. Da due corsie per ogni senso di marcia, via Roma passerà – nel tratto interessato – a corsia unica per senso di marcia: certamente ci saranno conseguenze sulla fluidità del traffico, soprattutto per quel che riguarda le ore di punta della giornata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter