l'avvicendamento

Il centro vaccinale di Mapello sarà gestito dalla cooperativa di medici di base Iml

La cooperativa Iniziativa Medica Lombarda, cui fa capo già l'hub territoriale di Albino, subentrerà al Gruppo San Donato

Il centro vaccinale di Mapello sarà gestito dalla cooperativa di medici di base Iml
Attualità Ponte San Pietro e Isola, 24 Agosto 2021 ore 13:03

Poco meno di una settimana, poi da lunedì 30 agosto il centro vaccinale di Mapello passerà dalle mani del Gruppo San Donato alla cooperativa di medici di base Iniziativa Medica Lombarda (Iml), che ha già in capo l’hub Albino dove sono state effettuate, fino ad oggi, circa 90 mila somministrazioni

«A Mapello saremo in grado di assicurare 3 mila vaccinazioni ogni settimana, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 14 – specifica Mario Sorlini, medico e presidente della Cooperativa Iml – All’interno della struttura opereranno personale amministrativo della nostra Cooperativa, medici di medicina generale che fanno riferimento a IML e infermieri della cooperativa Bergamo Sanità».

L’hub territoriale di Mapello, inoltre, potrebbe rivestire un ruolo strategico nell’eventualità che si renda necessaria l’inoculazione della terza dose di vaccino. «Questo è un centro vaccinale importante per la Bergamasca, sia nella fase attuale sia nelle prossime settimane – commenta il direttore generale dell’Ats di Bergamo, Massimo Giupponi -. Ci auguriamo aumentino le somministrazioni per il personale docente e non docente e per gli under20, così da arrivare all’avvio dell’anno scolastico in sicurezza».

«L’Ats ringrazia il comune di Mapello e la famiglia Lombardini, proprietaria del centro commerciale Continente per aver messo a disposizione gli spazi e supportato l’organizzazione – conclude Giupponi -. Siamo grati anche all’Asst Bergamo Ovest e al Gruppo San Donato che hanno gestito il centro vaccinale in questi mesi».