Attualità
il "premio dei presidenti"

Cooperazione tra comuni italiani e tedeschi: Bergamo premiata da Sergio Mattarella

La cerimonia di premiazione all'Ambasciata italiana a Berlino. Bergamo ha presentato un progetto che la lega alla città di Ludwigsburg

Cooperazione tra comuni italiani e tedeschi: Bergamo premiata da Sergio Mattarella
Attualità Bergamo, 12 Ottobre 2021 ore 13:19

foto in apertura di Dario J. Laganà

Accrescere la visibilità e riaffermare il valore della cooperazione tra Italia e Germania, promuovere la collaborazione tra Comuni italiani e quelli tedeschi. Questi gli obiettivi del cosiddetto Premio dei Presidenti per la cooperazione comunale tra Italia e Germania, consegnato oggi (martedì 12 ottobre) al sindaco Giorgio Gori dal Capo dello Stato Sergio Mattarella e dal presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier. Insieme a Gori c’era Matthias Knecht, primo cittadino di Ludwigsburg, città tedesca partner del capoluogo orobico in questa iniziativa.

«Credo – ha sottolineato Giorgio Gori – che iniziative di questo genere siano da coltivare il più possibile. Sono convinto che la cooperazione che si sviluppa tra gli enti locali, dal basso, possa rivelarsi assai efficace per consolidare l’Unione Europea. La vicenda pandemica ci ha mostrato quanto sia importante fare parte di un’Europa forte e unita e, soprattutto, quanto le relazioni, anche tra città, siano importanti. Il nostro progetto scommette sul ruolo delle giovani generazioni, al cui protagonismo affidiamo il futuro delle istituzioni europee e dell’amicizia tra i popoli».

4 foto Sfoglia la gallery

Bergamo è da tempo legata alla città di Ludwigsburg, con la quale ha stretto un particolare patto di amicizia e collaborazione grazie a un gemellaggio a livello provinciale. Il progetto presentato dall’Amministrazione bergamasca, grazie al proprio ufficio di progettazione europea, presuppone che insieme alla città del Baden Württemberg si crei un “Consiglio civico dei giovani post-corona", che coinvolgerà 25 giovani bergamaschi e altrettanti tedeschi, tutti al di sotto dei 30 anni, intorno agli eventi degli ultimi 14 mesi e alle proposte da lanciare in futuro.

Il progetto verrà attuato sotto la supervisione dell’assessorato alle politiche sociali e dell’assessore Marcella Messina. Il valore dell’iniziativa si aggira intorno a 100mila euro, di cui 50mila saranno finanziate nell’ambito del Premio. I ragazzi bergamaschi saranno scelti tra le centinaia di volontari del progetto BergamoXBergamo, attivato nei giorni più difficili dell’emergenza Covid a supporto delle tante persone anziane e bisognose di assistenza e aiuto della città di Bergamo. Numerose le realtà dei due territori convolte, come le due Province, le scuole e le Università di entrambe le città, ma anche le associazioni giovanili.

La cerimonia di premiazione è avvenuta nelle sale dell’Ambasciata Italiana a Berlino: sono stati circa 70 i progetti presentati, per oltre 140 Comuni coinvolti. Le altre amministrazioni italiane meritevoli del riconoscimento, istituito per rafforzare la cultura di pace e la stabilità democratica in Europa, sono state Bari, Bastia Umbra, San Michele di Ganzaria e Fivizzano.