Educare alla sostenibilità

Cre 2024, al via la collaborazione tra Atb, Teb e parrocchie per muoversi sui mezzi pubblici

Ai bambini sotto gli undici anni è fornita una Junior Card valida per un anno sull’intera rete servita da Atb e Teb

Cre 2024, al via la collaborazione tra Atb, Teb e parrocchie per muoversi sui mezzi pubblici
Pubblicato:
Aggiornato:

Le uscite didattiche dei Cre in città e nei paesi limitrofi saranno convenzionate con il trasporto pubblico locale. Atb e Teb hanno infatti stipulato una collaborazione con alcune parrocchie della Diocesi di Bergamo.

Le parrocchie potranno acquistare - per tutti i bambini sotto gli undici anni - una Junior Card dal valore di dieci euro e con validità di un anno, che potrà essere utilizzata dai piccoli passeggeri sull'intera rete. In alternativa, sono disponibili anche i biglietti cumulativi per gruppi di ragazze e ragazzi che utilizzeranno i mezzi pubblici di Atb e Teb per i loro spostamenti.

L'obiettivo, come spiegato dall'azienda, è quello di educare i bambini a utilizzare il mezzo pubblico per i loro spostamenti, educandoli sin da piccoli a queste attenzioni concrete di sostenibilità ambientale. Allacciandosi, poi, anche al tema 2024 del Cre: "Via Vai", che bel si lega con l'attività del trasporto pubblico locale.

Atb e Teb stanno accompagnando l'estate dei centri estivi applicando delle semplici regole, quali: gruppi non superiori a trenta persone e spostamenti programmati dalle 9 alle 16.30, per non saturare la disponibilità di posti. L'oratorio interessato a viaggiare sui mezzi, inoltre, dovrà comunicare con anticipo il percorso.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali