Attualità
la contromisura

Crescono i ricoveri, la Lombardia aggiunge 220 posti letto in più nei reparti ordinari

Resta invariata al momento la dotazione dei letti a disposizione dei reparti di terapia intensiva

Crescono i ricoveri, la Lombardia aggiunge 220 posti letto in più nei reparti ordinari
Attualità 28 Dicembre 2021 ore 09:57

Nel tentativo di non cambiare colore ed evitare l’ingresso in zona gialla già da lunedì prossimo, 3 gennaio 2022, la Lombardia ha deciso nuovamente di ampliare il numero di posti letto in area medica, cioè quelli dedicati al ricovero dei malati Covid non gravi.

Secondo le ultime rilevazioni, la Lombardia ha superato la soglia per la zona bianca riguardante i posti letto occupati in terapia intensiva, pieni al 12 per cento, ma è ancora all’interno del parametro del 15 per cento per i reparti di area medica, con un tasso di occupazione del 14 per cento. L’aggiunta di ulteriori 220 posti letto per i pazienti non gravi (che diventeranno nel complesso 10.457), comunicata al Ministero della Salute, consentirebbe di restare dentro questo valore limite. Solo alla luce del monitoraggio dei dati di giovedì sera, però, si deciderà che colore avrà la nostra regione a partire dal 3 gennaio.

Nei piani del Pirellone resterà invariata la dotazione dei letti a disposizione dei reparti di terapia intensiva, dove per il momento sono previste un massimo di 1.530 postazioni. A oggi su scala regionale sono 187 i malati Covid in rianimazione, mentre 1.539 i pazienti ricoverati nei reparti ordinari.

A livello provinciale il Papa Giovanni XXIII accoglie 53 pazienti ordinari e 13 in terapia intensiva, mentre l’ospedale di Alzano Lombardo cura al momento 20 malati senza gravi difficoltà respiratorie.