basta gasolio

Dal Ministero della Mobilità sostenibile altri 17 milioni per il rinnovo della flotta dei bus

Una finanziamento che, aggiunto ai 7,6 milioni già assegnati per il triennio 2019-2023, porta i fondi a oltre 24 milioni

Dal Ministero della Mobilità sostenibile altri 17 milioni per il rinnovo della flotta dei bus
Attualità Bergamo, 16 Luglio 2021 ore 11:34

Entro il 2025 gli autobus in circolazione a Bergamo saranno tutti elettrici, o modelli ibridi metano-elettrico, oppure alimentati a metano. Potenzialmente, saranno circa un centinaio i veicoli di questa tipologia.

Il Comune di Bergamo ha infatti ottenuto dal Ministero della Mobilità sostenibile, di concerto con i Ministeri dello Sviluppo economico e dell'Economia e delle Finanze, ulteriori 17 milioni di euro che verranno utilizzati per rinnovare la flotta di mezzi del trasporto pubblico locale per il periodo 2024-2033.

Una cifra che, aggiunta ai 7,6 milioni già assegnati per il triennio 2019-2023, porta a oltre 24 milioni di euro i fondi per acquistare i nuovi autobus dell’Atb. Inoltre, a questi finanziamenti si aggiungono altri 14,5 milioni di euro cofinanziati da Atb Consorzio.

«Ciò testimonia l'importanza della pianificazione strategica nell'ambito del trasporto pubblico locale, per renderlo più efficiente, attraente ed ecologico, e quindi sempre più preferibile nelle modalità quotidiane di spostamento dei cittadini – spiega l’assessore alla Mobilità, Stefano Zenoni -. L’obiettivo e ridurre le emissioni inquinanti».

Siamo particolarmente soddisfatti per l’assegnazione di questi finanziamenti – conclude il presidente di Atb, Enrico Felli – che consentiranno di portare avanti l’ambizioso piano di investimenti deliberato dal consiglio di amministrazione, finalizzato all’eliminazione dei mezzi a gasolio entro il 2025».