le mosse del comune

Degrado in stazione: rimosse le rastrelliere, in arrivo siepi spinate intorno alle aiuole

Le nuove rastrelliere saranno posizionate in un luogo alternativo, probabilmente più centrale rispetto a piazzale Marconi

Degrado in stazione: rimosse le rastrelliere, in arrivo siepi spinate intorno alle aiuole
Attualità Bergamo, 07 Luglio 2021 ore 10:01

Detto fatto. Palazzo Frizzoni aveva annunciato la rimozione degli stalli coperti per le biciclette in stazione, ricettacolo di spaccio e degrado, e così è stato. Il vicesindaco e assessore alla sicurezza Sergio Gandi aveva parlato di un nuovo disegno ed una nuova vocazione per l’area in cui sorge l’ufficio turistico chiamato Ufo, dove attorno alle aiuole è stata posizionata una siepe alta un metro e mezzo.

Il Comune sta pensando a un luogo alternativo in cui installare le rastrelliere, magari in una posizione un po’ più centrale rispetto alla piazza, al netto comunque del fatto che in piazzale Marconi, da settembre, sarà attiva la nuova velostazione. Gli stalli per le due ruote saranno più moderne rispetto a quelle passate e non saranno coperte da una tettoia.

Per dare maggior decoro al piazzale della stazione ferroviaria l’Amministrazione è al lavoro anche per realizzare un nuovo percorso pedonale che possa essere usato da pendolari e viaggiatori che arrivano da via Bonomelli e che, fino ad oggi, per risparmiare tempo, hanno attraversato il prato come scorciatoia per arrivare ai binari.

Le aiuole e l’ufficio turistico saranno circondati da una siepe spinosa alta più o meno un metro e mezzo, che impedirà alle persone di attraversarla, ma che allo stesso tempo non impedisce di vedere ciò che accade intorno.