Attualità
Asst Bergamo Ovest

Dottor Alborghetti (Ponte San Pietro e Presezzo) in pensione: ecco come fare richiesta di un nuovo medico

Le modalità per richiedere il cambio (che potrà essere effettuato dal 16 agosto) di camice bianco sono tantissime, dall’online al cartaceo

Dottor Alborghetti (Ponte San Pietro e Presezzo) in pensione: ecco come fare richiesta di un nuovo medico
Attualità 01 Agosto 2022 ore 13:10

Manca poco alla pensione per il dottor Ivan Alborghetti dell’ambito di Ponte San Pietro e Presezzo. Il 13 agosto il medico cesserà la propria attività e per questo i suoi assistiti dovranno scegliere un nuovo medico di base. Il cambio potrà essere effettuato a partire da qualche giorno dopo, il 16 agosto, sia online, sia in modalità cartacea.

Tramite Spid, oppure pin della Cieo del Cns, oppure ancora con otp per minorenni tutelati, è possibile entrare nell'apposito sito oppure scaricare e aprire l’app "Fascicolo Sanitario" e da lì gestire le modifiche. Sempre online, altro sito di riferimento è lo sportello telematico. Altrimenti, per i meno tecnologici resta possibile andare “alla vecchia”, ritirando il modulo cartaceo che è stato messo a disposizione all’esterno del distretto. Una volta debitamente compilato, il modulo va imbucato nella cassetta/box all’ingresso delle sedi di Ponte San Pietro e Calusco d’Adda (qui ulteriori info).

Ultima possibilità, quella di recarsi direttamente allo sportello "Scelta/Revoca", previo appuntamento su Zero Coda, selezionando nel box di ricerca “Scelta/Revoca/cambio del medico - Ponte San Pietro".

Al momento è possibile scegliere tra i medici di seguito elencati, che potranno essere accertati previa verifica del non raggiungimento della soglia massima dei pazienti:

  • Dr. Marco Agazzi
  • Dr. Marco Bettazzoli
  • Dr.ssa Elena de Santis
  • Dr. Matteo Donghi
  • Dr. Pietro Ghezzi
  • Dr. Felice Antonio Grieco
  • Dr. Marco Giorgi
  • Dr.ssa Stefania Stroppa
  • Dr. Vincenzo Tripoli

In caso di ricongiungimento familiare (per congiunti, conviventi nella medesima abitazione, etc...) è necessario allegare l’accettazione scritta dello stesso medico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter