Attualità
gestito dall'Asst Bergamo Ovest

Emergenza Ucraina: dall'11 marzo attivo il Centro di accoglienza sanitaria al PalaSpirà

Vi lavoreranno un medico, due infermieri di comunità, un impiegato amministrativo e ulteriore personale fornito dall’Ats

Emergenza Ucraina: dall'11 marzo attivo il Centro di accoglienza sanitaria al PalaSpirà
Attualità 10 Marzo 2022 ore 16:17

Un medico, due infermieri di comunità, un impiegato amministrativo e ulteriore personale fornito dall’Ats, a partire da domani (venerdì 11 marzo), saranno a disposizione dei profughi e dei rifugiati ucraini che si rivolgeranno al Centro di accoglienza sanitaria allestito dall’Asst Bergamo Ovest al PalaSpirà.

Il Centro si trova a Spirano, in via Sant'Antonio, e all’organizzazione della logistica hanno collaborato anche l'Ambito territoriale di Treviglio, l’Ats e il Comune. La struttura sarà aperta il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18. Sono tanti gli ucraini residenti in provincia che hanno dato la propria disponibilità, in modo volontario, offrendosi come interpreti.

L’accesso potrà avvenire strettamente su appuntamento. I cittadini ucraini, che in precedenza hanno segnalato la propria presenza alle Prefetture e ai Comuni, riceveranno dall’Agenzia di tutela della salute di Bergamo un appuntamento per recarsi al Centro di Spirano. Per ulteriori informazioni è possibile collegarsi al SEGUENTE LINK.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter