Attualità
due anni di lavori

Ex Principe di Napoli, ok al progetto preliminare: ospiterà spazi commerciali, ristorazione, cultura

Lo stabile all’inizio di via Pignolo rinascerà grazie a un’intesa stretta tra il Comune e il gruppo Ferretticasa. Sarà pronto entro il 2024

Ex Principe di Napoli, ok al progetto preliminare: ospiterà spazi commerciali, ristorazione, cultura
Attualità Bergamo, 22 Dicembre 2021 ore 10:26

Serviranno due anni di lavori e circa 3 milioni di euro d’investimenti, ma entro l’autunno del 2024, presumibilmente nel mese di ottobre, l’ex Principe di Napoli verrà completamente restaurato.

Come riporta L’Eco di Bergamo, la giunta comunale ha approvato il progetto preliminare riguardante la riqualificazione dello stabile all’inizio di via Pignolo, che rinascerà grazie a un’intesa stretta tra il Comune e il gruppo Ferretticasa, che si è fatto carico dei lavori come “standard aggiuntivo” rispetto all’intervento riguardante il Parco Ovest 2.

Entro luglio dell’anno prossimo la progettazione arriverà alla fase esecutiva e il cantiere verrà avviato a novembre del 2022. Lo stabile, che attraverso tre cortili conduce fino a Parco Marenzi, accoglierà al primo piano residenze di housing sociale e spazi per le associazioni, mentre al pianterreno negozi e un ristorante.

Per l’ex Principe di Napoli, lasciato in uno stato di completo abbandono da una trentina d’anni, in passato si erano fatte le più diverse ipotesi di riutilizzo: dalle case popolari agli alloggi universitari, salvo poi finire nella lista delle alienazioni delle opere pubbliche. Ora un nuovo futuro all’orizzonte, che all’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco Valesini ricorda quello della Cascina Cuccagna a Milano, che ospita un mix di spazi commerciali, per la ristorazione e culturali.