cambio di rotta

Finisce un'era: da fine agosto si dovrà pagare la sosta al piazzale della Malpensata

Costerà 1 euro all'ora per massimo cinque ore. Creati duecento posti auto gratuiti davanti al Cristallo Palace

Finisce un'era: da fine agosto si dovrà pagare la sosta al piazzale della Malpensata
Attualità Bergamo, 06 Agosto 2021 ore 09:38

Finisce l’era del parcheggio gratuito alla Malpensata. Alla fine di agosto gli automobilisti che lasceranno la propria autovettura nei 300 posti del piazzale alle porte della città dovranno pagare un ticket: 1 euro all’ora, per massimo cinque ore di sosta. Al contrario, diventeranno gratuiti i 200 posti auto che si trovano di fronte al Cristallo Palace (oggi sono a pagamento) in una posizione più periferica.

Inoltre, l’anno prossimo i posteggi alla Malpensata verranno dimezzati, a causa dei lavori che amplieranno il parco attiguo. Completato l’intervento resteranno a disposizione circa 140 stalli per le auto.

L’inversione di tendenza sui costi, fondamentalmente, dipende da due fattori: in primis evitare che il parcheggio a pagamento nell’ex Gasometro, di proprietà dell’Inps e gestito da Atb, restasse semi vuoto a causa della gratuità degli stalli alla Malpensata; ma anche rendere a pagamento un’area più centrale della città e gratuita una più periferica, che potrà fungere da interscambio per chi arriva a Bergamo usando la circonvallazione.

Lunedì a parte, che è giorno di mercato, i pendolari o gli automobilisti che devono raggiungere il centro città, ma hanno necessità di trovare un parcheggio gratuito, possono contare anche sui 270 posti auto dell’area di via Spino.

Infine, sempre nelle vicinanze della Malpensata, il Comune ha creato 110 posti per i residenti in vie Furietti, Benzoni, Leoncavallo e Morelli, e reso a pagamento un centinaio di posteggi nelle vie Maglio del Lotto, Mozart, don Bosco e Zanica.