Attualità
l'annuncio

Fontana: «La Lombardia resta in zona bianca». Ma i contagi sono leggermente in crescita

Stabile l’indice Rt lombardo, passato da 1,34 a 1,32. L'incidenza dei contagi è di 119,7 positivi ogni 100 mila lombardi

Fontana: «La Lombardia resta in zona bianca». Ma i contagi sono leggermente in crescita
Attualità 26 Novembre 2021 ore 12:33

«La Lombardia anche per la prossima settimana rimane in zona bianca». Lo ha annunciato il presidente della Regione Attilio Fontana, commentando i dati del monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di sanità e del Ministero della Salute.

«Anche se i numeri sono leggermente in aumento in termini assoluti – ha aggiunto il governatore - durante la settimana presa in esame dalla cabina di monitoraggio la crescita dei contagi è stata leggermente inferiore rispetto alla settimana precedente».

L’indice Rt lombardo è infatti passato da 1,34 a 1,32. È sostanzialmente stabile l’Rt medio italiano, pari a 1,23 rispetto al valore di 1,21 della settimana precedente. Anche l’incidenza settimanale dei contagi resta inferiore rispetto alla media nazionale: in Lombardia si registrano 119,7 contagi ogni 100 mila abitanti, in Italia sono 125,4 i nuovi positivi ogni 100.000 abitanti.

«Questo dato – conclude Attilio Fontana - insieme a quelli dei ricoveri in area medica e terapia intensiva, che restano al di sotto delle soglie di allarme, inducono ottimismo e confermano che la scelta fatta sulla vaccinazione di massa è quella giusta».

Nel frattempo il Ministro della Salute Roberto Speranza, dopo che ieri è emersa una nuova variante del coronavirus, rilevata in Sudafrica, ha firmato un’ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini. «I nostri scienziati sono al lavoro per studiare la nuova variante B.1.1.529 – ha commentato -. Nel frattempo seguiamo la strada della massima precauzione».